L'adware è una forma di software potenzialmente indesiderato che visualizza annunci pubblicitari e raccoglie informazioni sul comportamento degli utenti. A volte, l'adware può essere allegato a file freeware o shareware, infettando in questo modo i computer degli utenti. Tuttavia, l'eliminazione o la registrazione di programmi freeware o shareware, potrebbe non rimuovere sempre gli annunci. In questo caso, diventano una forma di malware simile a virus, rendendo molto importante per gli utenti conoscere i rischi associati alla rimozione di malware indesiderati.

Rischi dell'adware

L'adware è leggero; se presente in piccole quantità, non influisce negativamente sul computer e, se se ne è accettata l'installazione, gli annunci pubblicitari generati potrebbero addirittura riguardare prodotti interessanti per l'utente. Il rovescio della medaglia, tuttavia, è che la maggior parte di questi programmi non dispone di una pratica opzione di disinstallazione e, se si visita un sito Web poco affidabile, l'adware potrebbe venire installato di nascosto sfruttando una vulnerabilità del browser Web. Ciò significa che ci si potrebbe ritrovare con programmi nascosti sul computer difficili da rimuovere e che controllano le attività che vengono eseguite. Per fortuna, esiste una soluzione a questo problema.

Come evitare l'adware nascosto

Spesso, si è tentati di preferire ai software antivirus a pagamento una protezione antivirus gratuita disponibile online. Sfortunatamente, queste offerte gratuite possono contenere lo stesso tipo di adware che si sta tentando di evitare, seppur mascherato da una proposta di sicurezza su Internet all'apparenza legittima. Invece di questo tipo di soluzione shareware, è consigliabile prendere in considerazione la versione di prova gratuita di un antivirus di un'azienda nota nel settore della sicurezza. In questo modo, si potrà usufruire di tutti i vantaggi derivanti da un marchio attendibile nel settore della sicurezza online, senza il rischio di incorrere in software pubblicitari indesiderati o in costi onerosi. Per un periodo stabilito, in genere 30 giorni, si potrà usufruire del rilevamento delle minacce emergenti, dell'identificazione di siti Web sospetti e della protezione anti-malware; se, dopo un mese, non si è soddisfatti dei risultati, sarà sufficiente disinstallare il programma senza alcun costo.

Uso esclusivo di software antivirus di alta qualità

Le soluzioni antivirus "gratuite" comportano un ulteriore rischio: pur fornendo tutte le informazioni sull'adware installato sul computer, la maggior parte non è in grado di distinguere tra i programmi che sono stati autorizzati e quelli non riconosciuti. Le soluzioni di nuova generazione delle aziende leader di mercato nella sicurezza, intanto, offrono la possibilità di creare una lista degli adware approvati sul desktop e quindi isolare e rimuovere i programmi indesiderati. Anziché eliminare dal computer tutti i programmi di annunci pubblicitari, inclusi quelli necessari per l'esecuzione delle installazioni freeware, le soluzioni di protezione più sofisticate sono in grado di riconoscere i programmi che rientrano in una "zona grigia", in cui la scelta dell'utente è un fattore fondamentale.

Non tutti gli adware sono nocivi. Per mantenere protetto il proprio computer e intatte le autorizzazioni, è consigliabile utilizzare la versione di prova gratuita di un software antivirus ed evitare così il circolo vizioso dei freeware.

Altri articoli e collegamenti correlati all'adware

Utilizziamo i cookie per rendere migliore la tua esperienza sul nostro sito Web. Usando e navigando su questo sito li accetterai. Sono disponibili informazioni dettagliate sull'uso dei cookie su questo sito Web facendo clic sull'apposito link.

Accetta e chiudi