Lo shareware è software commerciale distribuito in modo gratuito agli utenti, sia in formato limitato che in versione di prova con scadenza dopo un determinato numero di giorni. È stato introdotto per la prima volta nei primi anni ottanta e la sua popolarità è aumentata negli anni novanta di pari passo con la diffusione del personal computing in uffici e abitazioni.

Grazie a questo formato, gli sviluppatori di software possono passare i loro prodotti ai potenziali utenti perché li provino, nella speranza che decidano di acquistare la versione completa del programma.

Lo shareware è molto diffuso anche con i nuovi giochi che gli utenti provano in versione limitata prima di acquistare la versione completa.

Shareware o freeware

Lo shareware è spesso confuso con il freeware, ma i due hanno scopi nettamente diversi.

Il freeware è software protetto da copyright, disponibile senza alcun costo per l'utilizzo illimitato. Lo sviluppatore mantiene tutti i diritti per il programma e controlla la distribuzione. Gli utenti a volte possono acquistare servizi o opzioni aggiuntive.

Un buon esempio è il software antivirus di livello base che protegge il computer senza alcun costo, ma offre anche pacchetti premium con funzioni di protezione più sofisticate.

Con lo shareware, gli utenti sono invitati a condividere la versione limitata del software, per promuoverne una distribuzione più ampia e vendite maggiori. Shareware non è sinonimo di software open source, che è codice sorgente disponibile per chiunque con licenza, allo scopo di consentire la collaborazione tra sviluppatori che studiano il codice stesso.

Tipi di shareware

Sono disponibili vari tipi di shareware, ma non tutti sono desiderabili. Essi includono:

  • Adware: l'adware è distribuito più di frequente attraverso software freeware (ma ci sono casi in cui è incluso in software shareware). Consente allo sviluppatore di realizzare potenziali guadagni dagli annunci visualizzati nel programma, anche se gli utenti non acquistano il software completo.

    Purtroppo, l'adware può anche trovare informazioni su un computer e condividerle con gli inserzionisti per aiutarli a personalizzare gli annunci online per utenti specifici. Può anche agire in modo malevolo e iniettare trojan nel sistema. L'adware di solito si carica sul computer senza essere rilevato.
  • Demoware: è un software dimostrativo o una versione di prova dell'applicazione. Un sottoinsieme del demoware è il crippleware che impedisce allo shareware di eseguire funzioni fondamentali se non si acquista la versione completa. Per esempio, il crippleware potrebbe impedire la stampa dei documenti o l'accesso a una raccolta completa di modelli.
  • Donationware: il donationware è un'applicazione shareware completamente funzionale e operativa, ma per la quale è richiesta una donazione, al fine di sostenerne lo sviluppo futuro o, in alcuni casi, per sostenere un'opera di beneficenza o un'organizzazione senza scopo di lucro.

Preoccupazioni per la sicurezza con lo shareware

I cybercriminali possono utilizzare lo shareware per distribuire malware mediante tattiche simili a quelle impiegate in altri attacchi basati sull'ingegneria sociale. Gli utenti vengono ingannati facendo loro credere che i link agli URL, spesso presenti negli annunci, siano legittimi, mentre in realtà li portano su pagine dove scaricano malware al posto di un'applicazione shareware sicura.

Anche se tutti i tipi di software sono a rischio di vulnerabilità e difetti che potrebbero portare ad attacchi dannosi, lo shareware è particolarmente pericoloso. Dato che i programmi non sono dotati di licenza piena, non sono disponibili patch o aggiornamenti e questo può comportare rischi per il sistema. Ciò vale in particolare quando il software non si usa più e rimane nel computer.

Alcune applicazioni (shareware e freeware) offrono agli utenti la possibilità di scaricare un'altra applicazione come opzione aggiuntiva. In effetti la casella di accettazione spesso è già selezionata per impostazione predefinita, consentendo che il software aggiuntivo si scarichi automaticamente. Sebbene il software potrebbe essere perfettamente legittimo, anche questo è un modo con cui gli autori di frodi possono indurre gli utenti a scaricare inconsapevolmente qualcosa di pericoloso.

Lo shareware è una scelta eccellente per chi vuole provare un software prima di effettuare un acquisto costoso o per chi ha la necessità di utilizzare una specifica applicazione una sola volta. Tuttavia, gli utenti devono ricordare che scaricare questi programmi comporta alcuni rischi. Prima di scaricare qualsiasi programma software è importante assicurarsi che il sito sia legittimo con funzioni di sicurezza aggiornate.

Articoli correlati:

Prodotti correlati:

Utilizziamo i cookie per rendere migliore la tua esperienza sul nostro sito Web. Usando e navigando su questo sito li accetterai. Sono disponibili informazioni dettagliate sull'uso dei cookie su questo sito Web facendo clic sull'apposito link.

Accetta e chiudi