Il malware può attaccare un sistema operativo o un'applicazione, se questi sono in grado di eseguire un programma che non è incluso al loro interno. Tutti i sistemi operativi per desktop più famosi, così come molti editor di immagini, applicazioni per ufficio e applicazioni di progettazione, oltre ad altri ambienti software con linguaggi di scripting integrati, hanno tale capacità.

Di conseguenza, tutti questi sistemi operativi e applicazioni molto diffusi sono vulnerabili agli attacchi malware.

Non tutti i sistemi operativi e le applicazioni vengono attaccati

Sono stati scritti virus informatici, worm e trojan per molti sistemi operativi e applicazioni. Tuttavia esistono altri sistemi operativi e applicazioni per i quali non è stato ancora rilevato alcun malware. Qual è quindi la differenza tra questi due gruppi di sistemi operativi e applicazioni?

Tre "condizioni" permettono al malware di prosperare e di sopravvivere

In genere, per ogni sistema operativo o applicazione specifica, viene creato un malware quando sussistono le tre condizioni seguenti:

Utilizziamo i cookie per rendere migliore la tua esperienza sul nostro sito Web. Usando e navigando su questo sito li accetterai. Sono disponibili informazioni dettagliate sull'uso dei cookie su questo sito Web facendo clic sull'apposito link.

Accetta e chiudi