Affinché un sistema operativo specifico attiri l'attenzione degli hacker e dei cybercriminali , spingendoli a virus informatici, worm e trojan per attaccare i dispositivi che lo usano, deve avere popolarità ed essere ampiamente usato.

Popolarità del malware

Se un sistema operativo è destinato solo a poche persone, è molto meno probabile che venga attaccato. Tuttavia, se il suo uso cresce, raggiungendo così la distribuzione di massa, attirerà l'attenzione dei creatori di malware, che coglieranno l'opportunità di attaccarlo a scopo di lucro.

Sistemi operativi e applicazioni molto diffuse portano alla diffusione del malware

In effetti, più un'applicazione o un sistema operativo è diffuso, più spesso sarà bersaglio dei virus informatici..

Il numero di programmi nocivi creati per Windows, Linux e Mac OS si avvicina alla quota di mercato detenuta da ciascuno di questi sistemi operativi.

Altri fattori che aiutano il malware a prosperare

Per scoprire gli altri fattori che permettono al malware di prosperare e sopravvivere, fare clic sui collegamenti riportati di seguito:

Altri articoli e collegamenti correlati al malware

Utilizziamo i cookie per rendere migliore la tua esperienza sul nostro sito Web. Usando e navigando su questo sito li accetterai. Sono disponibili informazioni dettagliate sull'uso dei cookie su questo sito Web facendo clic sull'apposito link.

Accetta e chiudi