<img src="https://d5nxst8fruw4z.cloudfront.net/atrk.gif?account=5DiPo1IWhd1070" style="display:none" height="1" width="1" alt="" />

Configurare ed eseguire correttamente una scansione anti-virus sul computer costituisce un'ottima difesa iniziale per proteggere il sistema da software dannosi. Oggi che il malware è ovunque, e il computer può essere infettato da virus e-mail e siti Web inattendibili, una difesa efficace inizia scegliendo una soluzione anti-virus per il computer e comprendendo come ottenere il massimo da quest'ultima.

Scopo di una scansione anti-virus

Un valido prodotto anti-virus deve includere strumenti che consentono di pianificare un orario per eseguire automaticamente una scansione anti-virus con cadenza regolare. Deve monitorare il sistema e rilevare i virus introdotti da allegati e-mail o attraverso il browser, ad esempio quando si fa clic su un collegamento per eseguire un download. Deve creare un report dei log con le informazioni sui problemi rilevati e, se possibile, tentare di riparare gli eventuali danni causati dal virus. Un prodotto completo di protezione anti-virus scarica e installa automaticamente le ultime definizioni dei virus prima di eseguire una scansione, per garantire protezione da tutte le minacce Internet attualmente conosciute. Tale protezione proattiva riconosce i comportamenti dannosi che potrebbero segnalare un tentativo di infettare il computer, quindi li neutralizza fin dall'inizio.

Suggerimenti per l'esecuzione di una scansione anti-virus

Uno dei problemi del malware attuale è la sua persistenza. Un tempo i virus informatici e il malware erano problemi isolati, ovvero potevano essere scoperti e rimossi definitivamente. Il malware di oggi è persistente, capace di nascondersi nei registri o nei servizi di avvio e, se non viene sradicato completamente, può reinfettare il computer al riavvio. Pertanto, quando si esegue una scansione, è necessario prepararsi a rilevare malware persistente e comprendere come combatterlo efficacemente. Partendo da questi presupposti, devi ricordare quanto segue:

  • Inizia innanzitutto con un backup dei file sul computer. È sempre consigliabile eseguire regolarmente un backup pianificato di modo da avere a disposizione una base pulita a cui tornare se il sistema dovesse essere colpito da un virus particolarmente distruttivo. Detto questo, devi sempre pulire i file di backup eseguendo una scansione anti-virus prima di ripristinare qualsiasi file.
  • Se stai valutando varie opzioni anti-virus, puoi cominciare scaricando il software di valutazione gratuito della soluzione anti-virus. Una versione di valutazione gratuita può darti tempo sufficiente ad acquisire familiarità con gli strumenti e il livello di protezione offerti dal prodotto.
  • Prima dell'installazione, esegui una scansione critica dei principali componenti del sistema, come il registro e i servizi di avvio. Se viene rilevato un problema, esegui tutti i passi necessari per rimuoverlo completamente, prima di tentare di completare l'installazione del software anti-virus. Se il computer è già compromesso, molti prodotti anti-virus non possono essere installati o aggiornati finché il malware non viene completamente rimosso. I programmi più efficaci eseguono una scansione dei componenti critici del sistema al momento del download iniziale e rimuovono tutto il malware prima di installare il software.
  • Se il sistema è stato compromesso tieniti pronto a disconnetterti da Internet, per evitare al malware eventualmente presente nel computer di comunicare con un sistema remoto che potrebbe danneggiare ulteriormente il computer.
  • Quando il sistema risulta privo di problemi, puoi installare completamente il software anti-virus prescelto. Verifica che tutti gli aggiornamenti di sicurezza del sistema siano stati scaricati ed esegui una scansione anti-virus completa, che ricerca eventuali virus nei dischi rigidi, nei supporti rimovibili, nella memoria di sistema, nei messaggi e-mail e così via.
  • Prima di ripristinare qualsiasi informazione dal backup, puliscila eseguendo una scansione anti-virus.
  • Ricorda di gestire le impostazioni. Non accontentarti di una singola scansione completa, ma configura scansioni anti-virus successive da eseguire in automatico. È importante pianificare l'esecuzione regolare di scansioni per garantire la protezione costante del computer.
  • Esamina periodicamente i report delle scansioni. È facile dimenticarsi di leggere i risultati di una scansione, ma i report costituiscono un'ottima fonte di informazioni su vulnerabilità e virus. Segui le eventuali informazioni fornite per la gestione o la rimozione degli elementi in quarantena.

Mantenendo il computer protetto da virus e malware, è possibile garantire l'integrità del sistema ed evitare di infettare inconsapevolmente altri sistemi. Una buona soluzione anti-virus per il tuo computer costituisce un piccolo prezzo da pagare per salvaguardare il tuo investimento.

Altri articoli e collegamenti correlati alla sicurezza Internet