Se pensavi che i siti di incontri online fossero in aumento, allora hai ragione. Secondo lo Statistic Brain Research Institute, 49 milioni di americani hanno provato i siti di incontri. Tuttavia, non tutti coloro che creano un profilo su questi siti hanno intenzioni onorevoli. Secondo l'FBI, le vittime di truffe da incontri online hanno perso oltre 82 milioni di dollari negli ultimi sei mesi del 2014. In effetti, le truffe legate alle "relazioni" o alla "fiducia" portano a perdite per persona maggiori rispetto a qualsiasi altra frode su Internet, con casi in cui la vittima media arriva a perdere oltre 100.000 dollari. Di seguito una rapida occhiata all'anatomia di una truffa da incontri online e come evitare le finte relazioni.

Truffe comuni

La maggior parte delle truffe da incontri online inizia abbastanza innocentemente. I truffatori contattano le vittime tramite siti di social media o tramite e-mail, parlando di interessi comuni o una connessione reciproca passata, come l'essersi conosciuti a un matrimonio o ad altri grandi eventi. Altri artisti della truffa rendono i loro profili finti il più accattivante possibile e attendono che siano le vittime a contattarli e a iniziare la conversazione. Una volta che la vittima viene agganciata dal truffatore, le possibilità sono infinite, ma ecco alcune delle varianti più comuni:

Truffe legate alle relazioni con militari

Come sottolineato da A Soldier's Perspective, queste truffe sono comuni e spesso difficili da rilevare. I truffatori possono usare il nome e l'aspetto di un vero soldato o creare un profilo completamente falso. Inviano e-mail apparentemente legittime, presentandosi come persone vicine al termine della propria carriera, spesso con figli più grandi e generalmente vedove in seguito a circostanze tragiche. Le e-mail sono ricche di gergo militare, titoli e posizioni di basi, che suonano convincenti. Iniziano a costruire una forte connessione emotiva, tuttavia, prima che avvengano le presentazioni di persona, il "soldato" viene spedito in missione. Successivamente arrivano le richieste di denaro per configurare una connessione Internet affidabile, pagare i voli a casa o integrare presunte "limitazioni" alla copertura sanitaria militare o al piano pensionistico. In molti casi, questi truffatori lavorano con uno o più complici che si presentano come dottori o avvocati per sottrarre un flusso costante di denaro. In molti casi, le truffe legate alle relazioni con militari si trascinano per mesi o addirittura anni prima che le vittime diventino sospettose.

Truffe legate ad attività intima

In questi casi le vittime vengono contattate da potenziali pretendenti che vivono all'estero in Europa orientale o persino nel Sud-est asiatico e coni quali "sono diventati amici" su più siti di social media. Dopo un intenso periodo di corteggiamento, il truffatore chiede alla vittima di connettersi tramite webcam e "chattare". La webcam del truffatore è misteriosamente rotta, ma coprendo di lodi la vittima, grazie a una combinazione di lusinghe e perseveranza, convincono il loro "partner" a spogliarsi parzialmente o eseguire altri atti intimi. A questo punto il truffatore rivela la sua vera identità. Afferma di aver realizzato una registrazione video e minaccia di condividere il video con i reciproci amici dei social media o di pubblicare la registrazione online, a meno che la vittima non invii denaro. Una volta che la vittima asseconda le richieste, si avvia un ciclo: le richieste aumentano finché la vittima non rifiuta.

Siti di incontri finti

La recente divulgazione di dati da Ashely Madison permette di dare un'occhiata al mondo dei siti di incontri finti. I servizi affermano di offrire incontri legittimi, ma sono poco frequentati o zeppi di truffatori. È necessario fare attenzione ai questionari di iscrizione che contengono poche domande relative a dettagli personali, ma molte sulle finanze e se subito dopo aver creato il profilo ricevi un forte flusso di attenzioni. Se il tuo profilo presenta poche righe di testo, nessuna foto e nessuna preferenza impostata, ma inizi a ricevere messaggi da potenziali pretendenti, è probabile che si tratti di un sito di incontri finto.

Come proteggere il cuore (e il portafoglio)

A volte, anche su siti di incontri legittimi, puoi incontrare un truffatore. Fai attenzione a questi campanelli d'allarme per riuscire distinguere tra quella che può essere l'anima gemella e quella che può essere una truffa:

Ortografia e grammatica sospette

Prima di contattare qualcuno su un sito di incontri o tramite i social media, dai un'occhiata al suo profilo. Se proviene da una nazione anglofona, fai attenzione all'ortografia e alla grammatica. Anche se non tutte le persone che cercano l'amore online hanno l'anima di un poeta, errori grammaticali davvero terribili e frasi illeggibili che offrono molti dettagli personali sono campanelli d'allarme che non si tratta di una persona reale. Lo stesso vale per le e-mail. I madrelingua anglofoni hanno una cadenza naturale quando parlano e scrivono che non è facilmente imitabile. Diffida se il tono o la cadenza non ti sembra normale.

Copia e incolla

Se i messaggi e le descrizioni del profilo suonano troppo perfette, preoccupati. Spesso i truffatori non perdono tempo a scrivere il proprio materiale, lo raccolgono invece da altri siti Web o profili di incontri. È una buona idea eseguire una ricerca su Internet del testo sospetto per vedere se si presentano delle corrispondenze. In caso affermativo, non inviare messaggi o rispondere a questo artista della truffa.

Link strani

Gli utenti legittimi spesso pubblicano link alle loro band preferite, a destinazioni di viaggio o hobby. In genere, i truffatori riempiono i loro profili con link a siti "spam" di bassa qualità che cercano di vendere un prodotto o insegnano come "arricchirsi rapidamente" oppure link a siti Web vietati ai minori, tutti questi sono segnali di avvertimento che il profilo non è completamente legittimo.

Troppo veloce

Anche se i sentimenti profondi spesso accompagnano le prime settimane di una nuova storia d'amore, i truffatori cercheranno di accelerare ulteriormente questo processo non solo inondando di complimenti e parole gentili la vittima, ma fornendo anche dettagli intimi della propria vita "mai condivisi con altri". Ciò che può essere ancora più preoccupante è se dopo poche sessioni di chat o e-mail, iniziano le richieste di piccole somme di denaro a copertura di spese strane, forse perché sono bloccati in un paese straniero, hanno un familiare che si trova ad affrontare una difficoltà medica o sono stati appena derubati e hanno bisogno di un bonifico di denaro al più presto. Se le richieste di denaro sono continue, è il momento di allontanarsi.

Le truffe da incontri online spesso prendono di mira utenti vulnerabili, persone che cercano un contatto umano in un mondo sempre più lontano. Ma non lasciare che la ricerca dell'amore accechi il buon senso. Armato di conoscenza delle truffe comuni e di come evitare i truffatori, puoi sfuggire alle finte relazioni e cercare il vero amore.

Altri articoli interessanti correlati alle minacce informatiche

Utilizziamo i cookie per rendere migliore la tua esperienza sul nostro sito Web. Usando e navigando su questo sito li accetterai. Sono disponibili informazioni dettagliate sull'uso dei cookie su questo sito Web facendo clic sull'apposito link.

Accetta e chiudi