La crescente popolarità degli acquisti online ha determinato un aumento delle attività dei cybercriminali che prendono di mira consumatori inconsapevoli. Per ottenere il meglio dallo shopping online, senza cadere preda dei criminali e delle truffe su Internet, occorre prendere alcune precauzioni.

Suggerimenti per la sicurezza Internet, per uno shopping online più sicuro

Al fine di utilizzare Internet in modo più sicuro, il team di esperti per la sicurezza Internet di Kaspersky Lab, ha fornito dei consigli utili sullo shopping online:

  • eseguire ricerche su Internet in sicurezza
    Anche se i motori di ricerca sono molto utili per cercare prodotti, recensioni o per confrontare prezzi, inavvertitamente si può correre il rischio di fare clic su risultati di ricerca infetti che possono reindirizzare verso siti contenenti malware invece che alla destinazione desiderata. Tali risultati di ricerca infetti vengono creati dai cybercriminali che utilizzano espedienti per ottimizzare i motori di ricerca (SEO), noti a volte come Black SEO, per manipolare i risultati dei motori di ricerca affinché includano collegamenti malevoli. Strumenti come URL Advisor di Kaspersky o add-on per browser di terze parti, come Web of Trust, mettono in guardia l'utente dal fare clic su collegamenti infetti e dall'accedere a siti Web malevoli.
  • Digitare l'URL nella barra degli indirizzi
    Invece di fare semplicemente clic su un collegamento per andare al sito Web del rivenditore prescelto, è più sicuro digitarne l'URL nella barra degli indirizzi del browser Web. Questa può essere un'azione un po' più complessa, ma questo semplice accorgimento può evitare di visitare un sito Web fittizio o malevolo.
  • Utilizzare una carta di credito temporanea
    Alcune società emettono carte di credito con numeri temporanei per i loro clienti. Tali carte con numeri temporanei possono essere utili per acquisti sporadici. Tuttavia, non è possibile utilizzarle per acquisti che richiedono rinnovo automatico o pagamenti regolari.
  • Destinare un computer solo alle attività bancarie e di acquisto online
    Per una maggiore sicurezza, si potrebbe utilizzare un computer solo per attività bancarie e di acquisto online. Si tratterebbe di un computer "pulito" completamente privo di virus informatici o altri tipi di infezioni. Per mantenerlo pulito, il computer non dovrebbe essere utilizzato per navigare sul Web, per visitare social network o per controllare la posta elettronica. Installare Google Chrome, con HTTPS "forzato".
  • Utilizzare un indirizzo e-mail dedicato
    Si consiglia di creare un indirizzo e-mail da utilizzare solo per gli acquisti online. Ciò può aiutare a ridurre il rischio di aprire messaggi e-mail o di spam potenzialmente pericolosi che sembrano false promozioni di vendita o altre notifiche fittizie. Se tali messaggi vengono inviati all'indirizzo e-mail principale, l'utente ha maggiori possibilità di accorgersi che si tratta di messaggi falsi o malevoli.
  • Gestire e proteggere le password online
    L'uso di un programma di gestione delle password può aiutare a gestire più account e password e crittografare le password che altrimenti sarebbero visibili. Alcuni prodotti antivirus per la sicurezza su Internet comprendono funzionalità di gestione e protezione delle password.
  • Fare attenzione alle reti Wi-Fi pubbliche
    Se ci si trova in un centro commerciale, in procinto di fare un acquisto, può essere utile fare un confronto su Internet all'ultimo minuto per vedere se vi sono offerte migliori. Tuttavia, se si accede a Internet tramite una rete Wi-Fi pubblica, la sicurezza potrebbe essere messa a rischio. I cybercriminali possono intercettare i dati e catturare password, informazioni di accesso e dati finanziari. Se si ha la necessità di accedere ad Internet quando si fa la spesa, è più sicuro farlo tramite la rete del telefono cellulare.
  • Preferire l'uso di un tablet
    Se si dispone di un dispositivo basato su Linux, ad esempio un tablet Samsung o un altro dispositivo con il sistema operativo Linux, può essere più sicuro utilizzare tale dispositivo per le transazioni online. Anche gli iPad di Apple sono meno vulnerabili durante le attività di acquisto online, purché il dispositivo non abbia subito procedure di jailbreak. Ricordare sempre, però, di evitare di usare una rete Wi-Fi pubblica perché esiste sempre il rischio di furto di password e altri dati.

Altri articoli e collegamenti correlati alla protezione di dispositivi mobili e computer

Utilizziamo i cookie per rendere migliore la tua esperienza sul nostro sito Web. Usando e navigando su questo sito li accetterai. Sono disponibili informazioni dettagliate sull'uso dei cookie su questo sito Web facendo clic sull'apposito link.

Accetta e chiudi