<img src="https://d5nxst8fruw4z.cloudfront.net/atrk.gif?account=5DiPo1IWhd1070" style="display:none" height="1" width="1" alt="" />

Kaspersky Security for Microsoft Exchange Servers 

La posta elettronica è uno dei principali canali di diffusione di crypto-locker, malware e spam. I cybercriminali possono lanciare attacchi complessi e mirati da una singola e-mail aperta da un singolo utente (ad esempio il contabile). Una volta aperta, il cybercriminale è a un passo dalle informazioni riservate dell'azienda.

Per evitare di esporre l'azienda a questo tipo di rischio e proteggere l'intera infrastruttura aziendale, è necessaria un'efficace soluzione di sicurezza per i server di posta.

Kaspersky Security for Microsoft Exchange fornisce una protezione anti-malware e anti-spam di altissimo livello dei server di posta Microsoft Exchange tramite un potente motore e capacità complete di scansione anti-malware e rilevamento intelligente dello spam. Grazie al modulo DLP* con riconoscimento del contenuto e il supporto di Kaspersky Private Security Network , è possibile prevenire la perdita di tutti i dati aziendali sensibili.



*Licenza separata



Proteggendo i server di posta, Kaspersky Security for Microsoft Exchange difende l'intera rete aziendale e consente agli utenti di concentrarti sulle operazioni aziendali principali in tutta sicurezza.

  • Caratteristiche principali

    • Potenti motori anti-malware e anti-spam

      Tecnologie efficienti consentono una velocità di scansione superiore con un consumo ridotto delle risorse di sistema.

    • Protezione completa

      L'applicazione offre una protezione completa per Microsoft Exchange Server ed è compatibile con DAG (Database Availability Group).

    • Impostazioni flessibili

      Kaspersky Security for Microsoft Exchange offre impostazioni flessibili e intuitive che garantiscono una protezione anti-spam e anti-malware in linea con gli obiettivi di sicurezza aziendali.

    • Supporto multilingue

      L'applicazione è in grado di eseguire la scansione anti-spam di messaggi scritti in lingue diverse, inclusi i set di lingue asiatiche.

    • Prevenzione della perdita dei dati

      Le e-mail in uscita vengono analizzate, mentre i messaggi o gli allegati, contenenti dati aziendali riservati e personali o informazioni sensibili, vengono registrati automaticamente e possono inoltre essere bloccati in automatico, anche se è stata eseguita la scansione e il messaggio o l'allegato sono stati inviati come immagine o pdf. Il modulo DLP contiene glossari predefiniti per la conformità alle principali normative, tra cui HIPAA e PCI DSS.

    • Alte prestazioni

      Il motore assicura migliori prestazioni e maggiore stabilità con requisiti minimi di memoria.

    • Licenze flessibili 

      È possibile scegliere una licenza mensile flessibile con opzioni di scalabilità e pagamento a consumo o una licenza annuale fissa. Per i Managed Service Provider è semplice gestire la sicurezza da remoto per più client utilizzando la console multi-tenant.

    Protezione anti-spam efficace mediante rilevamento intelligente

    • Tecnologie di riconoscimento di spam intelligenti

      L'applicazione esegue la scansione di tutti i messaggi per individuare la presenza di eventuale spam in base ad elementi formali, quali indirizzo di posta elettronica e indirizzo IP del mittente, dimensioni e intestazione del messaggio. Inoltre, il contenuto dei messaggi e gli eventuali allegati vengono analizzati mediante tecnologie intelligenti, come le esclusive firme grafiche in grado di rilevare spam sotto forma di immagini. Kaspersky Security for Exchange prevede l'integrazione con Kaspersky Security Network (KSN) che consente di accedere al database di Kaspersky basato su cloud per ottenere informazioni in tempo reale su nuovo spam.

    • Reputation Filtering

      È ora disponibile la tecnologia Reputation Filtering, un ulteriore servizio di scansione anti-spam che aumenta la precisione di rilevamento e riduce la probabilità di errori.

    • Scansione aggiuntiva dei messaggi

      Per assicurare una maggiore protezione dallo spam, i messaggi e-mail vengono sottoposti a un ulteriore processo di scansione che prevede l'utilizzo di liste DNSBL contenenti gli indirizzi degli spammer e l'impiego della tecnologia SURBL, in grado di identificare gli URL di spammer eventualmente presenti nel messaggio.

    • Classificazione dei messaggi

      Gli amministratori possono configurare regole di elaborazione diverse per ciascuna categoria di messaggi e-mail non desiderati, al fine di prevenire eventuali perdite di informazioni. Ad esempio, è possibile bloccare i messaggi riconosciuti come spam, indirizzare automaticamente le e-mail sospette alla cartella della Posta indesiderata e inviare messaggi formali, come le conferme di avvenuta consegna dell'e-mail o di lettura da parte del destinatario, direttamente alla cartella della Posta in arrivo.

    • Whitelist e blacklist

      I singoli utenti hanno ora la possibilità di creare le proprie whitelist (indirizzi attendibili) e blacklist in base all'indirizzo IP o SMTP del mittente. È anche possibile creare una whitelist utilizzando l'indirizzo SMTP del destinatario. Gli eventuali messaggi inviati da un mittente inserito in una whitelist non sono sottoposti a scansione e vengono direttamente consegnati al destinatario. Tuttavia, se l'indirizzo è incluso in una blacklist, il messaggio viene contrassegnato con un'intestazione speciale ed elaborato in base alle regole configurate dall'amministratore.

    Efficace protezione anti-malware

    • Scansione in tempo reale

      Kaspersky Security for Microsoft Exchange rileva ed elimina tutti i tipi di malware, worm, Trojan e altri oggetti dannosi dal flusso di messaggi in entrata e in uscita, inclusi gli allegati in quasi tutti i formati. Il programma rileva e rimuove non solo il malware conosciuto, ma anche programmi ed e-mail potenzialmente dannosi con macro contenute nei documenti di MS Office.

    • Scansione in background on-demand e pianificata

      Tutte le cartelle e i messaggi archiviati sul server sono sottoposti a scansione in background, in modo da assicurare che tutti gli oggetti siano elaborati utilizzando la versione più recente dei database antivirus. Per ogni specifica casella di posta, è opportuno configurare un programma flessibile in background oppure eseguire in qualsiasi momento una scansione on-demand. Tutte queste operazioni hanno un impatto minimo sul carico del server e sulla produttività dell'azienda.

    • Copie di backup

      Prima di eliminare i messaggi, l'applicazione effettua copie di backup affinché sia possibile ripristinare informazioni importanti nel caso in cui il tentativo di "trattare" un oggetto fallisca o un messaggio venga erroneamente catalogato come spam. Un'ampia gamma di parametri di ricerca semplifica il reperimento di oggetti nell'area di archiviazione di backup.

    Protezione completa dei dati

    • Rilevamento delle informazioni riservate nelle e-mail

      Oltre a rilevare tipi di dati specifici, ad esempio informazioni personali e dettagli delle carte di credito, l'applicazione esegue la scansione delle e-mail alla ricerca di parole o frasi contenute in una serie di glossari a tema preinstallati, che comprendono "Finanza", "Documenti amministrativi" e "Vocabolario osceno e offensivo". Questo può essere uno strumento prezioso per aiutare le aziende a proteggere le informazioni sensibili e ottenere la conformità agli adempimenti richiesti dalle normative in vigore.

    • Glossari personalizzati

      Ciascun glossario standard viene aggiornato regolarmente. Tuttavia, gli amministratori possono impostare i propri glossari personalizzati contenenti parole chiave e frasi pertinenti all'azienda o a progetti specifici. L'applicazione bloccherà i messaggi e-mail in uscita contenenti queste parole. È anche possibile creare glossari utilizzando il linguaggio di query.

    • Analisi approfondita del contenuto dei messaggi e-mail

      Come oggetto di ricerca si possono utilizzare anche dati strutturati. In questo modo vengono bloccati tutti i messaggi contenenti una combinazione di tipi di dati specifici o contenenti dati in array complessi, come database di utenti.

    Gestione centralizzata

    • Funzionalità di gestione e monitoraggio centralizzate

      Un'unica console di amministrazione con monitoraggio e backup centralizzati permette di controllare tutti i server Exchange. Kaspersky Security for Microsoft Exchange si integra con Kaspersky Security Center, consentendo di monitorare lo stato della protezione, gli eventi importanti e le statistiche consolidate per l'intera organizzazione da un'unica console.

    • Configurazione personalizzata

      È possibile configurare l'applicazione a seconda dei criteri di sicurezza IT adottati dall'azienda e delle capacità dell'hardware. Ad esempio, alcuni tipi di file possono essere esclusi dal processo di scansione ed è anche possibile configurare il livello di intensità della protezione antispam. Tra le numerose opportunità, segnaliamo la possibilità di configurare adeguati scenari di protezione antivirus e anti-spam per diverse categorie di messaggi e di creare whitelist e blacklist in base agli indirizzi dei mittenti o dei destinatari.

    • Aggiornamenti dei database

      Gli aggiornamenti dei database antivirus sono disponibili on-demand o possono essere eseguiti automaticamente in base a una pianificazione. È possibile scaricare gli aggiornamenti direttamente dal sito Web di Kaspersky o da un server locale. Ove necessario, i database antivirus e di riconoscimento degli spam possono essere aggiornati separatamente.

    • Pratici strumenti amministrativi

      L'interfaccia amministrativa si basa su Microsoft Management Console, uno strumento di gestione largamente diffuso, con la possibilità di eseguire l'amministrazione da remoto.

    • Report dettagliati

      È possibile monitorare il funzionamento dell'applicazione e lo stato della protezione antivirus tramite dettagliati report HTML oppure consultando il registro degli eventi di Windows. È possibile disporre di un controllo completo della frequenza di generazione dei report e della tipologia di informazioni in essi contenute. Tutti i report possono essere archiviati sul disco rigido o inviati tramite e-mail.

    • Sofisticato sistema di notifica

      Gli amministratori possono ricevere notifiche riguardo eventi critici riscontrati nel funzionamento dell'applicazione tramite e-mail o consultando il registro degli eventi di Windows.

    • Report dei tentativi di invio di dati riservati via e-mail

      Quando l'applicazione rileva informazioni riservate all'interno di un messaggio o di un allegato e-mail e blocca il messaggio, il responsabile del mittente riceve un avviso sulla potenziale violazione della sicurezza. Gli amministratori possono anche accedere alle informazioni dettagliate su ciascun incidente di blocco della posta elettronica.

    • Accesso basato sui ruoli

      È possibile affidare la gestione della sicurezza e quella della distribuzione delle informazioni riservate a persone diverse o a ruoli diversi.

    • Server di posta

      Il prodotto supporta le seguenti versioni di Microsoft Exchange Server:

      • Microsoft Exchange Server 2016
      • Microsoft Exchange Server 2013 SP1
      • Microsoft Exchange Server 2010 SP3
    • Server di sicurezza

      Sistemi operativi:

      Il server deve eseguire una delle seguenti versioni di Microsoft Windows:

      • Microsoft Windows Server 2016 Standard o Datacenter
      • Microsoft Windows Server 2012 R2 Standard o Datacenter
      • Microsoft Windows Server 2012 Standard o Datacenter
      • Microsoft Windows Small Business Server 2011 SP1 Standard
      • Microsoft Windows Server 2008 R2 SP1 Standard, Enterprise or Datacenter
    • Console di amministrazione

      Sistemi operativi:

      Il server deve eseguire una delle seguenti versioni di Microsoft Windows:

      • Microsoft Windows 10
      • Microsoft Windows 8.1
      • Microsoft Windows 8
      • Microsoft Windows 7 SP1 Professional, Enterprise o Ultimate
      • Microsoft Windows Server 2016 Standard o Datacenter
      • Microsoft Windows Server 2012 R2 Standard o Datacenter
      • Microsoft Windows Server 2012 Standard o Datacenter
      • Microsoft Windows Small Business Server 2011 SP1 Standard
      • Microsoft Windows Server 2008 R2 SP1 Standard, Enterprise o Datacenter

      Per l'installazione e il funzionamento della console di amministrazione, è necessario installare Microsoft .NET Framework 4.5 e Microsoft Management Console 3.0.

      Per installare il plug-in di amministrazione, è necessario disporre di Kaspersky Security Center 10 Service Pack 2 Maintenance Release 1

    • Ulteriori requisiti

      Il prodotto richiede la presenza di SQL Server, installato localmente o in remoto. Le versioni di Microsoft SQL Server supportate sono le seguenti:

      • Microsoft SQL Server 2016 Express, Standard o Enterprise
      • Microsoft SQL Server 2014 Express, Standard o Enterprise
      • Microsoft SQL Server 2012 Express, Standard o Enterprise
Incluso in:

Volete scoprire qual è la soluzione per la sicurezza più adatta alla vostra azienda?