Le aziende richiedono ai dipendenti di essere iperconnessi, tramite smartphone, laptop, tablet e dispositivi mobili, per poter essere in grado di lavorare sempre in modo efficace. Questo è un grande vantaggio per le aziende, ma le lascia vulnerabili anche rispetto alle minacce digitali. Per questo, risulta ora indispensabile una solida protezione antivirus dei dispositivi mobili.

I pericoli dei virus mobili

I tipi più comuni di minacce per i dispositivi mobili sono i virus Trojan. Questi virus sono complessi e normalmente si presentano come app o pubblicità. Una volta avviato, il Trojan si sincronizzerà con i dati del dispositivo, tra cui e-mail, password e dati aziendali, e li trasmetterà a un server anonimo.

Un esempio di Trojan è DroidKungFu, scoperto dai ricercatori della North Carolina State University nel 2011. Questo virus, che colpisce i telefoni Android, era incluso in app provenienti da app store alternativi e forum online. Specifico per gli utenti di lingua cinese, DroidKungFu infetta il dispositivo con un nuovo servizio e un nuovo ricevitore, quindi una volta avviato il sistema operativo Android, il virus trasmette automaticamente i dati del dispositivo a un server remoto.

Combattere lo spam SMS

Lo spam SMS è un altro grosso problema per gli utenti mobili. Analogamente allo spam tramite e-mail, questi messaggi sono di solito pubblicità, ma vengono inviati a un gran numero di persone tramite SMS. Nel Regno Unito, ad esempio, alcuni funzionari governativi hanno notato un problema recente con le e-mail relativi alla protezione dei pagamenti di assicurazioni, prestiti e pensioni. Questi messaggi contenevano un link, insieme a un nome casuale, e dicevano qualcosa come: "Ciao Tom, ecco il sito di cui ti parlavo. Ho già guadagnato 630 sterline solo la settimana scorsa". Questi messaggi cercano di ottenere una risposta dal destinatario, ma se quest'ultimo risponde, gli spammer sanno di avere raggiunto un numero di telefono esistente e questo aumenta la probabilità che l'utente riceva ancora più messaggi di spam.

Per contrastare lo spam SMS, gli utenti devono stare attenti a chi danno il proprio numero di telefono, usare cautela quando sottoscrivono nuovi servizi e stare attenti a non selezionare nulla di sospetto all'interno di messaggi di terze parti. Inoltre, gli utenti possono installare software di filtraggio dello spam SMS per limitare i messaggi indesiderati.

Come aggiungere protezione antivirus a un dispositivo mobile

Per difendersi da queste minacce, sono disponibili programmi di protezione antivirus gratuiti. L'installazione di questi programmi può sembrare complessa, ma in realtà è un processo semplice. Accedendo all'app store o al negozio online, gli utenti possono cercare software antivirus. Dopo aver trovato un programma, devono assicurarsi di controllare le informazioni sugli sviluppatori, le valutazioni e le recensioni degli utenti per accertarsi che il software sia autentico e affidabile. Una volta verificate tutte le condizioni, gli utenti possono scaricare l'applicazione, installarla, controllare gli aggiornamenti ed eseguirla.

Gli utenti devono stare particolarmente attenti quando usano l'app store Android, dato che il 90% dei virus rilevati proviene da sviluppatori di app di terze parti. Prima di aggiungere nuove app, gli utenti devono controllare sempre le autorizzazioni richieste per verificare a quali dati possono accedere. Inoltre, gli utenti devono anche fare attenzione a comportamenti strani nei loro dispositivi mobili e mantenersi aggiornati con l'ultima versione del software di sicurezza del dispositivo.

Altri articoli e collegamenti correlati alla protezione dei dispositivi mobili

Utilizziamo i cookie per rendere migliore la tua esperienza sul nostro sito Web. Usando e navigando su questo sito li accetterai. Sono disponibili informazioni dettagliate sull'uso dei cookie su questo sito Web facendo clic sull'apposito link.

Accetta e chiudi