Skip to main

Ti sei recato nella caffetteria all'angolo della strada e ora sei connesso al Wi-Fi gratuito messo a disposizione dei clienti del locale. L'espresso doppio e il sandwich che hai ordinato non sono costati poco; ti viene in mente di controllare il conto in banca: è da un bel po' che non lo fai! Così estrai il tuo telefono Android e accedi all'app della banca.

Ti sei esposto, senza saperlo, a una comune vulnerabilità di sicurezza. Con l'insidiosa tecnica di attacco denominata "man-in-the-middle" (MITM), un hacker ha creato una rete Wi-Fi malevola, camuffata in modo tale da sembrare la rete Wi-Fi del locale. Una volta che sei al suo interno, l'hacker può agevolmente ottenere l'accesso al tuo dispositivo e vedere cosa stai facendo; può registrare le sequenze dei tasti premuti, o installare un malware Android. Questo è solo uno dei numerosi attacchi che avvengono ogni giorno sui mobile phone, e gli hacker prendono di mira, con frequenza molto maggiore, proprio gli utenti Android.

Perché gli utenti Android sono a rischio?

Qualsiasi smartphone è potenzialmente esposto alle vulnerabilità di sicurezza, ma è molto più probabile che rimangano vittima degli hacker i telefoni provvisti di sistema operativo Android. A differenza dell'iOS di Apple, il software alla base del sistema operativo Android è open-source: ciò significa che chiunque può modificarlo. Se uno sviluppatore commette un errore, sarà più facile, per un hacker, trovare e sfruttare tali lacune a livello di sicurezza.

Android ha ugualmente una quota di mercato maggiore rispetto ad Apple. Questo significa che, per carpire le informazioni sensibili degli utenti, è molto più facile e redditizio, per gli hacker, creare e rilasciare malware destinati all'OS Android. Se si utilizza uno smartphone o un dispositivo Android, è indispensabile adottare le best practice riportate di seguito, al fine di ridurre il rischio di azioni di hacking nei confronti dei propri dati personali.

Non accedere in pubblico ad account sensibili

Gli hacker non possono rubare password e informazioni sensibili se queste non vengono divulgate oppure eseguire il download di malware Android senza il permesso dell'utente. Quindi, ogni volta che ti trovi su una rete pubblica, limita l'utilizzo dello smartphone ad attività che non rivelano informazioni di natura sensibile. Chiudi, inoltre, le tue applicazioni mobili.

Evitare e-mail e siti web sospetti

Il ransomware colpisce ormai indistintamente dispositivi mobili e PC. Di solito, i cybercriminali bloccano l'accesso al dispositivo (oppure, meno frequentemente, crittografano i dati memorizzati su quest'ultimo), per poi richiedere il pagamento di un riscatto. Il modo migliore per evitare attacchi del genere è quello di adottare la massima prudenza nel download delle app. Si raccomanda pertanto di frequentare esclusivamente negozi online affidabili o siti web legittimi; inoltre, non bisogna in alcun modo aprire e-mail o messaggi sospetti. 

Informarsi bene su qualsiasi app mobile che si desidera scaricare

Le app malevole sono in grado di fare tutto quello che normalmente fa il malware destinato ai PC (e anche di più, visto che i famigerati Trojan SMS riguardano specificamente i dispositivi mobili). Prima di scaricare e installare qualsiasi app mobile, occorre assicurarsi che il download venga eseguito attraverso uno store sicuro e affidabile. Bisogna inoltre accertarsi che l'app e il provider della stessa abbiano termini di servizio completi ed esaurienti, chiare informazioni di contatto, rigidi criteri riguardo agli sviluppatori delle applicazioni e una comprovata affidabilità nella fornitura di contenuti legittimi. In mancanza di uno solo di tali requisiti deve immediatamente scattare un campanello d'allarme.

Installare l'antivirus per Android per garantire la sicurezza dei dispositivi mobili

Si raccomanda vivamente di proteggere il dispositivo con un antivirus per Android sicuro e affidabile. Si tratta di un ottimo investimento per la sicurezza personale e finanziaria.

 

Articoli e link correlati:

Sicurezza per smartphone

Sicurezza delle reti Wi-Fi pubbliche

Android vs. iOS: qual è più sicuro?

 

Prodotti:

Antivirus per Android

Antivirus per Android, download prova gratuita

 

Un virus può infettare l'OS Android? Tutti gli utenti Android sono a rischio

Ti sei recato nella caffetteria all'angolo della strada e ora sei connesso al Wi-Fi gratuito messo a disposizione dei clienti del locale.
Kaspersky Logo