Security Center | Kaspersky Lab IT

Kaspersky Security Center

Progettato per eliminare la complessità dall'amministrazione della sicurezza e dalla gestione dei sistemi, Kaspersky Security Center offre una singola console di gestione unificata che semplifica la gestione e la protezione di tutti gli endpoint, inclusi dispositivi fisici, virtuali e mobili. Inoltre la console Web consente di gestire i sistemi e la sicurezza da qualsiasi dispositivo che abbia accesso a Internet.

  • Gestione della sicurezza degli endpoint

    Kaspersky Security Center offre una console come singola postazione per la configurazione e la gestione di tutte le tecnologie di sicurezza degli endpoint.

    • Sicurezza multilivello

      Controllo granulare su tutte le funzioni di protezione degli endpoint:

      • Configurazione e gestione dei criteri di sicurezza su un'ampia gamma di piattaforme, tra cui Windows, Linux e Mac
      • Gestione del sistema di prevenzione delle intrusioni basato su host (HIPS) e del firewall
      • Configurazione della sicurezza per gruppi di workstation, file server o singoli dispositivi
      • Gestione della protezione assistita da cloud tramite la soluzione Kaspersky Security Network (KSN) basata su cloud
    • Controlli efficaci

      La gestione centralizzata di Application Control, Device Control e Web Control consente di migliorare la protezione.

      • Definizione dei criteri di Application Control, per bloccare l'esecuzione di programmi indesiderati
      • Gestione dei privilegi di accesso per i dispositivi collegati dagli utenti alla rete aziendale
      • Monitoraggio e controllo dell'accesso al Web e dei relativi privilegi
    • Crittografia dei dati

      Configurazione della crittografia con criteri di sicurezza altamente integrati, per proteggere i dati nel caso in cui dispositivi o file siano rubati o persi.

      Gestione centralizzata di tutte le impostazioni per la crittografia dei dati su:

      • Dischi rigidi: crittografia di file/cartelle o dell'intero disco
      • Dispositivi di archiviazione rimovibili: crittografia di file/cartelle o dell'intero disco

      Allineamento dei criteri di crittografia con i controlli di applicazioni e dispositivi:

    Sicurezza mobile e gestione dei dispositivi

    Con Kaspersky Security Center, è possibile gestire tutti i dispositivi mobili più diffusi, inclusi i telefoni Android, iOS e Windows, esattamente nello stesso modo in cui si gestiscono gli altri endpoint.

    • Protezione anti-malware per i dispositivi mobili

      Le rigorose tecnologie di sicurezza mobile sono gestite dalla stessa console di gestione unificata.

      • Protezione contro le minacce mobili più recenti grazie a tecnologie basate su firma, euristiche e assistite da cloud
      • Gestione della modalità di accesso al Web da parte degli utenti, utilizzando Web Control per bloccare siti web inappropriati o dannosi
      • Protezione degli utenti dai siti Web di phishing che tentano di impadronirsi di informazioni e identità
      • Filtro di chiamate e messaggi indesiderati grazie alla tecnologia anti-spam
      • Blocco dell'accesso ai dati o alle applicazioni aziendali da parte dei dispositivi compromessi tramite attività di rooting/jailbreaking
      • Blocco, cancellazione e localizzazione di dispositivi mobili persi o rubati. Queste funzionalità antifurto possono essere attivate da un amministratore o l'utente può reagire immediatamente al furto o alla perdita del dispositivo attivandole attraverso il Portale self-service
    • Mobile Application Management (MAM)

      Gli strumenti di controllo Kaspersky, insieme alla tecnologia di containerization che "isola" le app, consentono di proteggere dati e app aziendali.

      • Isolamento di dati e app aziendali in contenitori protetti, per separarli dai dati e dalle app personali dell'utente
      • Protezione aggiuntiva, inclusa la crittografia, applicabile a tutti gli elementi dei contenitori
      • Funzionalità di cancellazione selettiva controllate da remoto per eliminare interi contenitori aziendali
      • Configurazione di Application Control per gestire le applicazioni che possono essere eseguite
      • Navigazione Internet sicura grazie a Safe Browser
    • Mobile Device Management (MDM)

      Consentendo l'accesso a funzioni MDM di diverse piattaforme attraverso una singola interfaccia, Kaspersky Security Center consente di applicare criteri di sicurezza mobile unificati.

      • Uso del provisioning in modalità OTA (Over the Air) per distribuire gli agenti per la sicurezza a ciascun dispositivo
      • Applicazione dei criteri MDM ai dispositivi Microsoft Exchange ActiveSync e iOS MDM tramite una singola interfaccia:
        • Applicazione dell'uso di password complesse
        • Crittografia dei dati
        • Divieto dell'uso della fotocamera
        • Ricezione di informazioni dettagliate sul dispositivo e sulle app installate su di esso
      • Gestione delle impostazioni di firewall, APN, VPN ed Exchange Server sui dispositivi Samsung tramite KNOX 1.0 e 2.0
      • Abilitazione degli utenti all'esecuzione di attività di amministrazione di base e di funzionalità antifurto tramite il Portale self-service

    Gestione della sicurezza della virtualizzazione

    Kaspersky Security Center offre inoltre il controllo sulle soluzioni di sicurezza per i server e gli ambienti desktop virtualizzati. Indipendentemente dalle soluzioni di virtualizzazione utilizzate e cioè VMware, Citrix o soluzioni di virtualizzazione basate su Microsoft, Kaspersky offre tecnologie di sicurezza ottimizzate per combinare la protezione con alti tassi di consolidamento.

    Gestione dei sistemi

    Kaspersky Security Center non offre solo un controllo granulare sulla sicurezza IT, ma consente anche l'accesso centralizzato a un'ampia gamma di funzionalità di gestione dei sistemi.

    • Valutazione delle vulnerabilità e gestione delle patch

      Kaspersky Security Center semplifica le operazioni di identificazione ed eliminazione delle vulnerabilità presenti in sistemi operativi e applicazioni, permettendo una più rapida applicazione delle patch.

      • Scansione dell'intera rete aziendale e rilevamento delle vulnerabilità con assegnazione automatica delle priorità
      • Distribuzione automatica di patch e aggiornamenti (per software Microsoft e non Microsoft)
      • Riduzione del traffico per gli aggiornamenti negli uffici remoti grazie all'uso di una workstation remota come agente di aggiornamento
      • Monitoraggio dello stato dell'installazione delle patch grazie alla generazione di report che indicano se le patch sono state applicate con successo
      • Risoluzione remota dei problemi di aggiornamento
    • Gestione delle risorse IT

      Tutto il software e l'hardware sulla rete può essere rilevato automaticamente e registrato in inventari, per ottenere una visibilità totale di tutte le risorse da gestire e proteggere.

      • Inventario automatico dell'hardware, incluso rilevamento dei dispositivi guest
      • Inventario automatico del software per controllare l'utilizzo e le licenze del software
    • Distribuzione del software

      Il provisioning automatico, la verifica dell'accesso e la risoluzione dei problemi da remoto contribuiscono a ridurre al minimo il tempo e le risorse necessari per configurare nuove workstation o implementare nuove applicazioni.

      • Distribuzione del software mediante comandi diretti oppure pianificata dopo l'orario di lavoro
      • Possibilità di specificare parametri aggiuntivi per personalizzare i pacchetti software installati
      • Uso della risoluzione dei problemi da remoto, inclusi meccanismi di autorizzazione e registri delle sessioni remote
      • Ottimizzazione del traffico per la distribuzione in modalità remota, utilizzando una sola workstation remota come agente di aggiornamento per tutte le altre workstation
    • Distribuzione del sistema operativo

      Kaspersky Security Center offre il controllo centralizzato sulla creazione, archiviazione e clonazione delle immagini di sistemi protetti per ottimizzare la distribuzione del sistema operativo, riducendo al tempo stesso i tempi necessari per la distribuzione. È incluso inoltre il supporto per UEFI.

      • Archiviazione delle immagini in uno speciale inventario accessibile durante la procedura di distribuzione
      • Invio di segnali Wake-on-LAN per distribuire le immagini dopo l'orario di lavoro
      • Modifica di un'immagine del sistema operativo dopo la sua creazione:
        • Esecuzione di uno script o installazione di software aggiuntivo dopo l'installazione del sistema operativo
        • Creazione di un'unità flash di avvio con Windows PE
        • Importazione delle immagini del sistema operativo da pacchetti di distribuzione - Windows Imaging Format (WIM)
    • Gestione di livello enterprise

      Il controllo dell'accesso basato sui ruoli, più il supporto per i sistemi SIEM più diffusi, consentono di ridurre la complessità di gestione degli ambienti IT più complessi.

      • Assegnazione di diverse responsabilità di gestione della sicurezza e dei sistemi ad amministratori diversi, grazie alle funzionalità di controllo dell'accesso basato sui ruoli
      • Personalizzazione semplificata della console di gestione, in modo che ciascun amministratore possa accedere solo agli strumenti e ai dati relativi alle responsabilità a lui assegnate
      • Integrazione con sistemi SIEM (Security Information and Event Management) quali HP ArcSight e IBM QRadar

    Come ottenere Kaspersky Security Center

    La soluzione Kaspersky Security Center è inclusa in ciascuno dei seguenti prodotti:

    Qualunque sia la soluzione di sicurezza aziendale Kaspersky Lab adottata, Kaspersky Security Center verrà dotato dei soli strumenti di gestione pertinenti al prodotto scelto. Successivamente, in caso di upgrade a un livello superiore di Kaspersky Endpoint Security for Business o Kaspersky Total Security for Business, verranno abilitate ulteriori funzionalità di gestione nella console di Kaspersky Security Center.

  • Requisiti di sistema per Kaspersky Security Center 10

    Si prega di notare che i requisiti di RAM e CPU per i componenti Administration Server, Administration Console e Network Agent sono i requisiti minimi necessari per l'installazione di questi componenti. Si consiglia, tuttavia, di utilizzare computer con una quantità di RAM superiore e una frequenza della CPU più elevata.

    Administration Server

    • Hardware requirements

      • CPU: Intel Pentium® 1 GHz o superiore (almeno 1,4 GHz per un sistema operativo a 64 bit)
      • RAM: 4 GB
      • Spazio libero su disco: 10 GB (se si utilizza la funzionalità Systems Management, sono richiesti almeno 100 GB di spazio libero su disco).
    • Requisiti software

      • Microsoft Data Access Components (MDAC) 2.8 o versione successiva
      • Windows DAC 6.0
      • Microsoft Windows Installer 4.5
    • Piattaforme virtuali supportate

      • VMware (Workstation 9.x, Workstation 10.x, ESX 4.x, ESXi 4.x, ESXi 5.5)
      • Microsoft Hyper-V (2008, 2008 R2, 2012, 2012 R2)
      • KVM integrata con RHEL 5.4, 5.x e versioni successive, SLES 11 SPx, Ubuntu 10.10 LTS
      • Microsoft Virtual PC 6.0.156.0
      • Parallels Desktop 7 e versioni successive
      • Oracle VM VirtualBox 4.0.4-70112 (solo accesso a guest Windows)
      • Citrix XenServer 6.1, 6.2
      • Server database (può essere installato su un computer separato)
      • Microsoft SQL Server 2005 Express Edition 32-bit.
      • Microsoft SQL Server 2008 Express 32-bit.
      • Microsoft SQL 2008 R2 Express 64-bit.
      • Microsoft SQL 2012 Express 64-bit.
      • Microsoft SQL 2014 Express 64-bit.
      • Microsoft SQL Server 2005 (tutte le edizioni) 32-bit / 64-bit.
      • Microsoft SQL Server 2008 (tutte le edizioni) 32-bit / 64-bit.
      • Microsoft SQL Server 2008 R2 (tutte le edizioni) 64-bit.
      • Microsoft SQL Server 2008 R2 Service Pack 2 (tutte le edizioni) 64-bit.
      • Microsoft SQL Server 2012 (tutte le edizioni) 64-bit.
      • Microsoft SQL Server 2014 (tutte le edizioni) 64-bit.
      • Microsoft Azure SQL Database.
      • MySQL 5.0.67, 5.0.77, 5.0.85, 5.0.87 (SP1), 5.0.91;
      • MySQL Enterprise 5.0.60 (SP1), 5.0.70, 5.0.82 (SP1), 5.0.90.
      • MySQL 5.0.67, 5.0.77, 5.0.85, 5.0.87(SP1), 5.0.91
      • MySQL Enterprise 5.0.60(SP1), 5.0.70, 5.0.82(SP1), 5.0.90
    • Sistema operativo

      • Microsoft Windows Server 2003 SP2 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2003 х64 SP2 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2008 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2008 х64 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2008 x64 SP1 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2008 R2 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2012 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2012 R2 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Small Business Server 2003 SP2 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Small Business Server 2008 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Small Business Server 2011 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows XP Professional SP2 o versione successiva
      • Microsoft Windows XP Professional x64 SP2 o versione successiva
      • Microsoft Windows Vista Business/Enterprise/Ultimate SP1 o versione successiva (x32/x64)
      • Microsoft Windows 7 Professional/Enterprise/Ultimate (x32/x64)
      • Microsoft Windows 8 Professional/Enterprise (x32/x64)
      • Microsoft Windows 8.1 Professional/Enterprise (x32/x64)
      • Microsoft Windows 10 Professional / Enterprise (x32/x64)

    Administration Console

    • Requisiti hardware

      • CPU: 1 GHz o superiore (almeno 1,4 GHz per un sistema operativo a 64 bit)
      • RAM: 512 MB
      • Spazio libero su disco: 1 GB
    • Requisiti software

      • Sistema operativo: Microsoft Windows (la versione supportata del sistema operativo è determinata dai requisiti del server di amministrazione)
      • Microsoft Management Console 2.0 o versione successiva
      • Microsoft Internet Explorer 7.0 o versione successiva (per l'utilizzo con Microsoft Windows XP, Microsoft Windows Server 2003, Microsoft Windows Server 2008, Microsoft Windows Server 2008 R2 o Microsoft Windows Vista)
      • Microsoft Internet Explorer 8.0 o versione successiva (per l'utilizzo con Microsoft Windows 7)
      • Microsoft Internet Explorer 10.0 o versione successiva (per l'utilizzo con Microsoft Windows 8)
      • Microsoft Windows Installer 4.5

    Server di amministrazione per la console Web di Kaspersky Security Center

    • Requisiti hardware

      • CPU: 1,4 GHz o superiore
      • RAM: 512 MB
      • Spazio libero su disco: 1 GB
    • Requisiti software

      Server Web:

      • Apache 2.4.10 (per Windows) 32-bit.
      • Apache 2.4.10 (per Linux) 32-bit/64-bit.
      • Apache 02/04/2012 (per Windows) 32-bit.
      • Apache 02/04/2012 (per Linux) 32-bit/64-bit.

      Sistema operativo:

      • Microsoft Windows Server 2003 SP2 (tutte le edizioni)
      • Windows Small Business Server 2003 SP2 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2003 x64 SP2 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2008 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2008 x64 SP1 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2008 x64 R2 SP1 (tutte le edizioni)
      • Windows Small Business Server 2008 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2008 x64 R2 (tutte le edizioni)
      • Windows Small Business Server 2011 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2012 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2012 R2 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows XP Professional SP2
      • Microsoft Windows XP Professional x64
      • Microsoft Windows Vista SP1 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Vista SP1 x64 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows 7 SP1 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows 7 x64 SP1 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows 8 Professional/Enterprise
      • Microsoft Windows 8 Professional/Enterprise x64
      • Microsoft Windows 8.1 Professional/Enterprise
      • Microsoft Windows 8.1 Professional/Enterprise x64
      • Microsoft Windows 10 Professional/Enterprise x64
    • Browser Web

      La console Web di Kaspersky Security Center viene gestita tramite un browser Web.
      Con l'applicazione, è possibile utilizzare i seguenti tipi e versioni di browser Web (e di sistemi operativi):
      Microsoft Internet Explorer 7.0 o versione successiva su uno dei seguenti sistemi operativi:

      • Microsoft® Windows® XP Professional SP2 o versione successiva
      • Microsoft Windows 7 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows 8 (tutte le edizioni)
      • Firefox 16.0 o 17.0 su uno dei seguenti sistemi operativi:

      Sistemi operativi Windows®:

      • Microsoft Windows XP Professional SP2 o versione successiva
      • Microsoft Windows 7 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows 8 (tutte le edizioni)

      Sistemi operativi Linux® a 32 bit:

      • Fedora 16
      • SUSE Linux® Enterprise Desktop 11 SP2
      • Debian GNU/Linux® 6.0.5
      • Mandriva Linux 2011
      • Ubuntu 10.04 Server Edition
      • Ubuntu 12.04 Desktop Edition

      Sistemi operativi Linux® a 64 bit:

      • Red Hat® Enterprise Linux® 6.2 Server
      • SUSE Linux® Enterprise Server 11 SP2
      • OpenSUSE Linux® 12.2
      • Ubuntu 12.04 Server Edition

      Safari 4 su uno dei seguenti sistemi operativi:

      • Mac OS X 10.4 (Tiger)
      • Mac OS X 10.5 (Leopard)
      • Mac OS X 10.6 (Snow leopard)

    Network Agent

    I seguenti requisiti minimi riguardano i computer su cui è installato il componente Network Agent:

    • Requisiti hardware

      • CPU: 1 GHz o superiore (almeno 1,4 GHz per un sistema operativo a 64 bit)
      • RAM: 512 MB
      • Spazio libero su disco: 1 GB

      Se un computer viene utilizzato anche come agente di aggiornamento, si applicano i seguenti requisiti hardware:

      • CPU: 1 GHz o superiore (almeno 1,4 GHz per un sistema operativo a 64 bit)
      • RAM: 1 GB
      • Spazio libero su disco: 4 GB
    • Sistemi operativi supportati

      • Microsoft Small Business Server 2003 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Small Business Server 2008 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Small Business Server 2011 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows 7 Enterprise/Ultimate x86/x64
      • Microsoft Windows 7 Enterprise/Ultimate x86/x64 SP1 o versione successiva
      • Microsoft Windows 7 Professional x86/x64
      • Microsoft Windows 7 Professional x86/x64 SP1 o versione successiva
      • Microsoft Windows 8 Enterprise x86/x64
      • Microsoft Windows 8 Pro x86/x64
      • Microsoft Windows 8.1 Enterprise x86/x64
      • Microsoft Windows 8.1 Pro x86/x64
      • Microsoft Windows 8.1 Update Enterprise x86/x64
      • Microsoft Windows MultiPoint Server 2011 x64
      • Microsoft Windows Server 2003 x86/x64 SP2 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2003 R2 x86/x64 SP2 o versione successiva (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2008 x86/x64 RTM o versione successiva (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2008 R2 RTM o versione successiva (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2012 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Server 2012 R2 (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows Vista x86/x64 SP2 o versione successiva (tutte le edizioni)
      • Microsoft Windows XP Professional x86 SP3 o versione successiva
      • Windows Embedded POSReady 7 x86/x64
      • Windows Embedded Standard 7 con SP1 x86/x64
      • Windows Embedded 8 Standard 32-bit/64-bit.
      • Windows Embedded 8 Industry Pro 32-bit/64-bit.
      • Windows Embedded 8 Industry Enterprise 32-bit/64-bit.
      • Windows Embedded 8,1 Industry Pro 32-bit/64-bit.
      • Windows Embedded 8,1 Industry Enterprise 32-bit/64-bit.
      • Windows Embedded 8.1 Industry Update 32-bit/64-bit.
      • Windows 10 Home 32-bit/64-bit.
      • Windows 10 Pro 32-bit/64-bit.
      • Windows 10 Enterprise 32-bit/64-bit.
      • Windows 10 Education 32-bit/64-bit.
      • Debian GNU/Linux 7.x (fino a 7.8) 32-bit.
      • Debian GNU/Linux 7.x (fino a 7.8) 64-bit.
      • Ubuntu Server 14.04 LTS x32 32-bit.
      • Ubuntu Server 14.04 LTS x64 64-bit.
      • CentOS 6.x (fino a 6.6) 64-bit.
      • CentOS 7.0 64-bit.
      • Red Hat Enterprise Linux Server 7.0 64-bit.
      • SUSE Linux Enterprise Server 12 64-bit.
      • Mac OS X 10.4 (Tiger).
      • Mac OS X 10.5 (Leopard).
      • Mac OS X 10.6 (Snow leopard).
      • OS X 10.10 (El Capitan).
      • FreeBSD
Incluso in:

Volete scoprire qual è la soluzione per la sicurezza più adatta alla vostra azienda?