Skip to main

L’inizio di gennaio è il momento ideale per cominciare ad adottare alcune sane abitudini digitali per mantenere questo buon proposito nel corso dell’anno. Gli esperti di Kaspersky hanno preparato un elenco di facili accorgimenti digitali che possono rafforzare la sicurezza dei dati personali e persino semplificare la vita.

1.    Anno nuovo, password nuove

Rivedere le password. È il momento di controllarle e cambiarle, ricordando la regola principale: non utilizzare la stessa password per più account! Quando si hanno diversi account online, un password manager affidabile è un valido aiuto. I nuovi password manager dispongono di funzioni che semplificano la vita, come ad esempio il riempimento automatico per diversi browser e piattaforme. Un’altra opzione utile è il generatore automatico di password, che aiuta a generare password uniche e complesse per ogni account, mentre l’utente dovrà ricordare solo una master password.

2.    Abbonarsi alle notifiche relative a data leaks degli account

Le fughe di dati sono un’altra minaccia per gli account personali e aziendali: avvengono spesso ed è difficile tenerne traccia. Se i dati personali o aziendali trapelano, i truffatori possono usarli per impossessarsi dei relativi profili. Tuttavia, è possibile prevenire utilizzando servizi che analizzano le ultime fughe e verificano se contengono i propri dati. I password manager avanzati includono questa funzione e notificano rapidamente gli utenti se uno qualsiasi dei login o delle password salvate viene trovato.

3.    Per una maggiore privacy, usare una VPN

Un tempo destinate a utenti esperti e aziende, oggi le VPN sono un must per garantire la sicurezza e la privacy dei dati personali online. Le moderne soluzioni VPN soddisfano tutte le esigenze degli utenti, sono facili da usare e forniscono un'elevata velocità di traffico fino a 4K. La gamma di scenari possibili per l'utilizzo di una VPN si è notevolmente ampliata: permette di fare acquisti online in tutta sicurezza, utilizzare servizi di streaming ovunque ci si trovi o accedere a contenuti locali.  Inoltre, permettono di nascondere il proprio indirizzo IP a siti web e inserzionisti, garantendo maggiore privacy.

4.    Trasferire i documenti in un luogo sicuro

Grazie alla digitalizzazione dei servizi, le scansioni e le versioni elettroniche dei documenti sono ormai utilizzate con la stessa frequenza degli originali cartacei. Come archiviare le versioni elettroniche in modo che rimangano al sicuro e non cadano in mani indesiderate? Creare una cartella sul proprio computer o caricarle su un cloud protetto da password, sono entrambe opzioni poco sicure. Un'alternativa sicura è quella di archiviare i documenti in un'applicazione di password manager in grado di memorizzare molto più che semplici password o dati bancari. Si tratta di veri e propri archivi elettronici crittografati. Questi servizi di archiviazione sono molto più sicuri rispetto alle modalità di archiviazione più tradizionali, perché possono essere decifrati solo con l'aiuto di una password principale, che dovrebbe avere a disposizione solo l'utente.

5.    Scoprire insieme ai propri figli i loro interessi su Internet

Oggi i bambini hanno in mano dispopitivi digitali fin dalla più tenera età, intorno ai cinque anni. Affinché il percorso dei bambini nel mondo digitale sia sicuro, è importante insegnare e condividere con loro le regole della sicurezza online fin dall'inizio. Per rendere questi argomenti più piacevoli e interessanti, i genitori possono utilizzare giochi e altre forme di intrattenimento. Inoltre conviene approfondire gli interessi online dei propri figli, chiedendo informazioni su una serie preferita o ascoltando insieme brani musicali. I software per la protezione dei bambini online possono aiutare i genitori a conoscere meglio le loro attività e a sviluppare sane abitudini digitali fin da piccoli.

La privacy e la sicurezza non sono un risultato, ma un processo. Così come non è possibile mettersi in forma o diventare una persona che mangia sano da un giorno all'altro, anche proteggere il proprio account e la propria identità digitale richiede una certa dedizione. Tuttavia, piccoli accorgimenti come la creazione di password forti e uniche per i diversi account e l'utilizzo di strumenti avanzati come i password manager possono migliorare notevolmente la propria privacy e rendere questo compito molto più semplice. E non c'è momento migliore del nuovo anno per iniziare una vita digitale più sicura”, ha commentato Vladislav Tushkanov, Lead Data Scientist di Kaspersky.

Kaspersky: 5 abitudini digitali healthy per il 2023

Kaspersky Logo