Skip to main

Esperti di sicurezza - Global Research & Analysis Team

Fondato nel 2008, il Global Research & Analysis Team (GReAT) è il cuore di Kaspersky e svolge attività di individuazione delle APT, delle campagne di spionaggio informatico, dei malware principali, del ransomware e delle tendenze "underground" dei criminali informatici di tutto il mondo. Oggi il GReAT conta più di 40 esperti che lavorano in tutto il mondo: Europa, Russia, Americhe, Asia e Medio Oriente. Talentuosi professionisti nel campo della sicurezza forniscono leadership aziendale nella ricerca e nell'innovazione anti-malware, con competenza, passione e curiosità senza eguali nella scoperta e nell'analisi delle minacce informatiche.

Costin Raiu

Direttore del Global Research & Analysis Team

Costin Raiu

Direttore del Global Research & Analysis Team

Costin è specializzato nell'analisi di minacce persistenti avanzate e di attacchi malware di alto livello. Dirige il Global Research & Analysis Team (GReAT) di Kaspersky che ha svolto ricerche sul funzionamento interno di Stuxnet, Duqu, Carbanak e, più recentemente, Lazarus, BlueNoroff, Moonlight Maze e il gruppo Equation. Costin si occupa dell'analisi di siti Web dannosi, exploit e malware bancari online.

Vanta oltre 24 anni di esperienza nelle tecnologie anti-virus e nella ricerca per la sicurezza. È membro del comitato Virus Bulletin Technical Advisory Board, di CARO (Computer AntiVirus Researchers' Organization) e consulente per Wildlist Organization International. Prima di entrare a far parte di Kaspersky, Costin ha lavorato per GeCad come Chief Researcher e come Data Security Expert con il gruppo di sviluppatori di anti-virus RAV.

Costin è entrato a far parte di Kaspersky Lab nel 2000 ed è diventato Direttore del Global Research & Analysis Team nel 2010.

Nel tempo libero ama dedicarsi agli scacchi, alla fotografia e ai libri di fantascienza.

Marco Preuss

Deputy Director, Global Research & Analysis Team

Marco Preuss

Deputy Director, Global Research & Analysis Team

Nel 2022, Marco Preuss è stato nominato Deputy Director del Global Research & Analysis Team dell'azienda.

Da marzo 2013 ricopriva il ruolo di Director of Europe del Global Research & Analysis Team di Kaspersky e precedentemente era stato responsabile del Global Research & Analysis Team di Kaspersky in Germania e Senior Security Researcher.

Preuss lavora nel settore delle reti e della sicurezza informatica fin dai primi anni 2000 e grazie alla sua lunga esperienza è responsabile del monitoraggio del panorama delle minacce in Europa. Inoltre, si è specializzato in threat intelligence, darknet research, password security, IoT security e privacy. Oltre ai progetti di ricerca, Preuss partecipa regolarmente come relatore in occasione di eventi pubblici e privati e cura i contatti con i partner del settore della sicurezza.

La sua carriera in Kaspersky è iniziata nel 2004 come consulente tecnico specializzato in sistemi basati su Linux e Unix. È stato anche coinvolto nella gestione delle vendite aziendali, prima di diventare il contatto tecnico per il reparto OEM, supportando lo sviluppo di soluzioni personalizzate. Preuss ha inoltre lavorato a lungo con i team di progettazione e sviluppo dei prodotti dell'azienda e nel 2009 è entrato a far parte del team di ricerca come Virus Analyst.

Vitaly Kamluk

Responsabile APAC Unit, Global Research & Analysis Team

Vitaly Kamluk

Responsabile APAC Unit, Global Research & Analysis Team

Vitaly partecipa alle attività di ricerca di Kaspersky dal 2005. Nel 2008 è stato nominato Senior Antivirus Expert, prima di diventare Direttore del Centro di ricerca EEMEA nel 2009. Nel 2014 è stato distaccato presso l'INTERPOL, dove per due anni ha lavorato nel Digital Crime Center, specializzandosi in reverse engineering del malware, analisi forense e indagini sui crimini informatici. Attualmente Vitaly risiede a Singapore e dirige il team di ricercatori sulle minacce APAC, che si concentra sulla ricerca degli attacchi mirati. È l'autore del primo progetto open source di Kaspersky, uno strumento di analisi forense digitale remota chiamato Bitscout, disponibile in Github.

Vitaly ha presenziato a molte conferenze internazionali sulla sicurezza, nonché a diversi eventi sulla sicurezza accessibili solo su invito. Tiene anche corsi sull'analisi del malware, sulle regole YARA per i ricercatori di malware e sull'analisi forense digitale.

Christian Funk

Responsabile DACH Unit, Global Research & Analysis Team

Christian Funk

Responsabile DACH Unit, Global Research & Analysis Team

Christian Funk è a capo del Research and Analysis Team della Germania di Kaspersky dal 2014. È entrato a far parte dell'azienda nel 2007 ed è stato nominato Virus Analyst per l'Europa centrale un anno dopo.

Tra le sue aree di competenza figurano i trend dei malware, le minacce per dispositivi mobili, le tecnologie IoT, i social network e il monitoraggio del mercato nero dei giochi online. Si occupa inoltre della formazione dei dipendenti e della compilazione delle statistiche di sicurezza IT. È uno dei relatori di punta nelle fiere nazionali e internazionali dedicate alla tecnologia e negli eventi di IT security.

Christian Funk ha studiato scienze informatiche, con un focus particolare sulla gestione delle informazioni, alla University of Applied Sciences di Ingolstadt.

Maria Namestnikova

Responsabile Russia and CIS Unit, Global Research & Analysis Team

Maria Namestnikova

Responsabile Russia and CIS Unit, Global Research & Analysis Team

Maria ha iniziato a lavorare per Kaspersky nel 2008 come spam analyst prima di lasciare brevemente la posizione tra il 2012 e il 2014. Durante il primo periodo lavorativo nell'azienda è stata l'autrice di molteplici blog post su Securelist, inclusi diversi articoli, circa 30 report sullo spam e presentazioni periodiche relative a diversi eventi.

Nel 2012 si è unita a uno dei principali team di sviluppo di giochi in Russia, Allods Team, dove ha lavorato per oltre due anni. In quell'arco di tempo ha preso parte alla creazione di un ampio progetto AAA MMORPG (Massively Multiplayer Online Role-Playing Game) e, dopo il lancio, è tornata a lavorare per Kaspersky.

Dal suo ritorno nel 2014, Maria si è dedicata alla sicurezza digitale dei bambini e al prodotto Kaspersky Safe Kids. Durante questo periodo sono state pubblicate decine di articoli nel sito web kids.kaspersky.ru e in siti di terze parti, nonché decine di presentazioni per bambini, genitori, insegnanti e rappresentanti del settore e degli enti governativi. Sono state inoltre organizzate conferenze stampa in diverse città per accrescere la consapevolezza in materia di sicurezza digitale. Maria ha anche pubblicato un libro di testo sulla sicurezza digitale per le scuole in Russia.

Verso la fine del 2019, Maria è entrata a far parte del team GReAT come security expert e di un team che organizza la conferenza SAS di Kaspersky. L'anno successivo, è stata nominata Head of GReAT Team per la Russia.

Mohamad Amin Hasbini

Responsabile META Unit, Global Research & Analysis Team

Mohamad Amin Hasbini

Responsabile META Unit, Global Research & Analysis Team

Mohammad Amin Hasbini è entrato a far parte di Kaspersky nel 2013 come Senior Security Researcher nel Global Research and Analysis Team (GReAT). Ora è a capo dello stesso centro di ricerca per l'area META. Amin è responsabile del collocamento degli esperti Kaspersky, dell'espansione delle ricerche e dello sviluppo delle competenze in quattro uffici regionali. Ha conseguito un dottorato di ricerca in sicurezza delle informazioni nelle smart city presso la Brunel University di Londra.

Prima di entrare in Kaspersky, Amin era Senior Consultant presso Deloitte and Touche in Medioriente. Ancora prima ha lavorato come Senior Security Engineer presso DataConsult in Libano.

Hasbini ha lavorato a numerosi progetti industriali e di consulenza e alla distribuzione di infrastrutture di difesa su larga scala per enti governativi, banche, provider di servizi, compagnie petrolifere e non solo. Ha inoltre tenuto corsi di sicurezza in analisi forense, analisi malware e hacking ""etico"".

Amin è specializzato in difesa informatica su vasta scala, nonché in tecniche e strumenti anti-APT. È autore di diverse pubblicazioni su operazioni malware avanzate e sicurezza nelle smart city, presentate nel corso di oltre 100 conferenze in tutto il mondo e vincitrici di numerosi riconoscimenti.

David Emm

Principal Security Researcher del Global Research & Analysis Team

David Emm

Principal Security Researcher del Global Research & Analysis Team

David Emm è Principal Security Researcher di Kaspersky, provider di soluzioni per la sicurezza e per la gestione delle minacce.

David è entrato a far parte di Kaspersky nel 2004. Fa parte del Global Research & Analysis Team (GReAT) dell'azienda e ha lavorato nel campo dell'anti-malware fin dal 1990 ricoprendo diversi ruoli, incluso quello di Senior Technology Consultant presso Dr Solomon's Software e di Systems Engineer e Product Manager presso McAfee.

Nel suo ruolo attuale, David partecipa regolarmente a presentazioni su malware e altre minacce alla sicurezza IT presso fiere ed eventi, illustrando le soluzioni per la sicurezza online disponibili per organizzazioni e utenti privati. Ha anche rilasciato delle interviste per TV e carta stampata sul panorama in continua trasformazione della cybersecurity e delle minacce. David nutre un forte interesse per il l'ambito dei malware, il furto di identità e gli aspetti umani della sicurezza e ha un'ampia conoscenza di tutti gli aspetti della sicurezza online.

Kurt Baumgartner

Principal Security Researcher del Global Research & Analysis Team

Kurt Baumgartner

Principal Security Researcher del Global Research & Analysis Team

Kurt è entrato a far parte di Kaspersky nel 2010. Si occupa di ricerche e report in merito all'attività degli attacchi mirati, alle intrusioni complesse e al malware avanzato. È specializzato in tecnologie di criptaggio e privacy.

Kurt contribuisce ai gruppi di lavoro e condivide le sue scoperte con altri membri di varie community online. Tiene regolarmente presentazioni sui problemi legati ai malware presso conferenze internazionali ed condivide le sue opinioni su argomenti relativi alla sicurezza informatica con giornalisti e media.

Prima di entrare a far parte di Kaspersky, Kurt era vicepresidente della Behaviora Threat Research presso Symantec per PC Tool ThreatFire. Entrato a far parte di ThreatFire quando ancora era una startup nel 2005, Kurt era il loro unico ricercatore e ha partecipato a due acquisizioni di successo. Prima di lavorare in Symantec, ha ricoperto il ruolo di Chief Threat Officier presso Novatix e Threat Analyst presso SonicWALL.

Ariel Jungheit

Ricercatore per la sicurezza senior, Global Research & Analysis Team

Ariel Jungheit

Ricercatore per la sicurezza senior, Global Research & Analysis Team

Ariel Jungheit è un ricercatore per la sicurezza nel Global Research and Analysis Team di Kaspersky. Ariel vive in Germania e il suo interesse verso la sicurezza informatica è nato nel periodo del servizio militare nazionale. Prima di entrare a far parte di Kaspersky, ha lavorato per FireEye come analista di sicurezza senior e per iSight come analista per l'intelligence. In Kaspersky partecipa all'obiettivo del team GReAT contribuendo alla ricerca dei responsabili delle minacce più avanzate e attive, di attacchi mirati, strumenti utilizzati dagli autori degli attacchi e molto altro. Tra gli interessi professionali di Ariel sono inclusi il reverse engineering del malware, l'individuazione, il tracciamento e l'analisi delle campagne APT e la generazione dei relativi rapporti.

Fabio Assolini

Responsabile Latin America Unit, Global Research & Analysis Team

Fabio Assolini

Responsabile Latin America Unit, Global Research & Analysis Team

Fabio Assolini è entrato a far parte del Global Research and Analysis Team (GReAT) di Kaspersky, che vanta i migliori analisti del settore, nel luglio 2009 per concentrarsi principalmente su uno dei Paesi più dinamici dell'America Latina: il Brasile. Fabio è responsabile dell'analisi di virus, attacchi informatici, trojan bancari e altri tipi di malware che vengono creati in Brasile e diffusi per tutta la regione. Si concentra in particolar modo sulla ricerca e sul rilevamento dei trojan bancari. Nel novembre 2012, è stato promosso a Senior Security Researcher.

Dal 2006, è membro volontario della community per la sicurezza Linha Defensiva (Linea difensiva), un'organizzazione non governativa. Inoltre, è membro dell'Alliance of Security Analysis Professionals (ASAP), una rete di ONG, professionisti e individui che offrono assistenza nell'ambito della sicurezza agli utenti finali. Fabio vanta più cinque anni di esperienza come malware analyst e ha conseguito una laurea in Scienze informatiche.

Jornt van der Wiel

Security Researcher del Global Research & Analysis Team

Jornt van der Wiel

Security Researcher del Global Research & Analysis Team

Jornt lavora come esperto di sicurezza locale per la regione del BeNeLux nel Global Research and Analysis Team (GReAT) di Kaspersky. Nel corso della sua carriera presso l'azienda, Jornt ha gestito diversi progetti di alto profilo. Ha ad esempio supportato la polizia olandese con il caso Coinvault, che ha condotto all'arresto di due attori di minacce malware. Successivamente, ha fornito un aiuto prezioso nel progetto NoMoreRansom. Insieme alle forze dell'ordine ha identificato diversi server che contenevano chiavi crittografiche di vittime di ransomware. Questo ha permesso a oltre 35.000 persone di recuperare i propri file senza pagare alcun riscatto e ha impedito che milioni di dollari finissero nelle tasche dei criminali.

Jornt è anche relatore nel corso di conferenze nazionali e internazionali, è un abituale commentatore sui media e, oltre alla ricerca di malware, offre formazione in ambito di reverse engineering del malware.

Prima di entrare a far parte di Kaspersky nel 2014, ha lavorato come ricercatore/sviluppatore per Security Matters, per cui ha ideato e implementato moduli di rilevamento per l'Intrusion Detecion System utilizzati nei sistemi di controllo industriale (ICS). Prima ancora, è stato un Security Consultant per Digidentity, dove ha migliorato i prodotti esistenti creando nuovi algoritmi crittografici e software. Ha anche lavorato in qualità di consulente presso il Rijkswaterstaat Security Operations Center (l'istituzione governativa responsabile della gestione di strade e acqua), per la messa in sicurezza degli ambienti ICS.

Noushin Shabab

Senior Security Researcher del Global Research & Analysis Team per l'area ANZ

Noushin Shabab

Senior Security Researcher del Global Research & Analysis Team per l'area ANZ

Noushin Shabab è una cybersecurity researcher che vive in Australia ed è specializzata in reverse engineering e ricerca degli attacchi mirati.

È entrata a far parte di Kaspersky nel 2016 come Senior Security Researcher nel Global Research & Analysis Team (GReAT). I suoi studi vertono sulla ricerca delle attività criminali informatiche avanzate e sugli attacchi mirati, in particolare sulle minacce locali della regione Asia Pacifico. Prima di entrare a far parte di Kaspersky, Noushin lavorava come Senior Malware Analyst e sviluppatrice di software per la sicurezza, specializzata in tecniche di rilevamento e analisi dei rootkit, nonché nella ricerca degli attacchi APT.

Noushin è molto attiva nella community di sicurezza informatica locale in Australia e Nuova Zelanda, dove presenzia regolarmente a vari eventi e conferenze sulla sicurezza e offre anche workshop tecnici. È inoltre membro dell'AWSN (Australian Women in Security Network) che ha l'obiettivo di connettere, supportare, collaborare e ispirare le donne nel settore della sicurezza informatica in Australia. È stata il primo mentore a offrire workshop tecnici e mentoring nell'ambito del programma per cadetti AWSN. L'iniziativa è volta a colmare il divario tra l'università e il mondo del lavoro, e unisce studentesse di diverse università interessate a intraprendere una carriera nell'ambito della information security.

Maher Yamout

Senior Security Researcher del Global Research & Analysis Team di Kaspersky

Maher Yamout

Senior Security Researcher del Global Research & Analysis Team di Kaspersky

Maher Yamout è entrato a far parte di Kaspersky nel 2018 come Senior Security Researcher nel Global Research & Analysis Team (GReAT). Maher è responsabile del collocamento degli esperti di Kaspersky in Medio Oriente, Turchia e Africa, nonché della ricerca delle minacce informatiche, dello sviluppo della threat intelligence e del supporto delle conoscenze presso la sede di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti.

Prima di entrare a far parte di Kaspersky, Maher è stato Specialist Senior Manager presso Deloitte & Touche M.E. e Information Security Officer presso il governo libanese. Maher ha svolto e guidato molte valutazioni di sicurezza, analisi forensi e attività di incident response per molti clienti di diversi settori in Regno Unito, Medioriente e area del Golfo persico. Le sue valutazioni di sicurezza comprendevano red teaming, penetration test, sicurezza dei sistemi di controllo industriali, test di sicurezza delle applicazioni Web e mobili, test di sicurezza fisica e molto altro. Maher ha anche svolto diverse attività di risposta agli incidenti, ad esempio attacchi ransomware e di phishing, spionaggio informatico, APT, malware POS, furti di online banking, frodi e insider threats.

È specializzato in cyber threat intelligence, incident response e mitigazione degli attacchi mirati. Ha studiato scienze informatiche e comunicazione, seguendo il corso di laurea specialistica in Intelligence Studies, e ha conseguito diverse certificazioni, tra cui GIAC e ISC2.

Abdessabour Arous

Security Researcher del Global Research & Analysis Team

Abdessabour Arous

Security Researcher del Global Research & Analysis Team

Abdessabour Arous è un Ricercatore per la sicurezza nel Global Research & Analysis Team (GReAT). Il suo ruolo principale è quello di tracciare ed esporre le minacce APT (Advanced Persistence Threats) in Medioriente, Turchia e Africa. Abdessabour ha una vasta esperienza nella sicurezza informatica, e vanta 14 anni di esperienza in diversi ruoli, tra cui analisi malware, incident response, analisi forense digitale, intelligence informatica e controspionaggio. Abdessabour ha conseguito una laurea in Ingegneria dei sistemi informatici e acquisito diverse certificazioni di sicurezza offensiva e difensiva.