Cosa è successo all’antivirus Kaspersky Free?

8 Ott 2019

Ultimamente abbiamo risposto a questa domanda un sacco di volte, così abbiamo deciso di scrivere un articolo. Quando un utente prova a scaricare l'antivirus Kaspersky Free, scopre di aver scaricato invece Kaspersky Security Cloud Free. Ecco perché.

Nel 2017 abbiamo presentato a livello mondiale il nostro antivirus Kaspersky Free, una soluzione che offriva una protezione di base per utenti PC, per far sì che tutti potessero proteggersi dalle minacce informatiche e senza alcun costo. Di fondo c’era lo stesso motore dei nostri prodotti di sicurezza premium, che ottengono ogni anno la maggior parte dei premi da parte dei test indipendenti. Era davvero gratis, non era richiesto nessun tipo di pagamento e non vi era pubblicità di terzi. Non è strano che sia diventato così popolare.

Ogni prodotto però deve evolvere per soddisfare le esigenze dell’utente che sono in costante cambiamento, e la nostra soluzione gratuita non fa eccezione. Proprio in seguito a questa evoluzione, ormai non si tratta più solamente di un antivirus, ed è per questo che abbiamo smesso di chiamarlo in questo modo. Riteniamo che il suo nuovo nome gli si addica molto di più; dal punto di vista funzionale, questo prodotto è molto più vicino al nostro fiore all’occhiello Kaspersky Security Cloud rispetto a una soluzione di sicurezza basilare. Ora, diamo un rapido sguardo a come si è evoluto esattamente Kaspersky Security Cloud Free rispetto all’antivirus Kaspersky Free.

Qual è la differenza tra l’antivirus Kaspersky Free e Kaspersky Security Cloud Free?

In primo luogo, a differenza dell’antivirus Kaspersky Free, la versione gratuita di Kaspersky Security Cloud esiste anche per altre piattaforme e non solo per Windows, aiutando a proteggere dispositivi Android e iOS.

In secondo luogo, mentre l’antivirus Kaspersky Free comprendeva solamente un motore anti-phishing e una protezione basica dai malware, Kaspersky Security Cloud Free è una soluzione multi-piattaforma molto più avanzata con una gamma diversificata di funzionalità, in grado di adattare la protezione al vostro stile di vita. Per saperne di più su Kaspersky Security Cloud Free, potete leggere questo post, ora esamineremo rapidamente le caratteristiche più importanti.

Proprio come la versione a pagamento, Kaspersky Security Cloud Free si differenzia dalle altre soluzioni di sicurezza per la sua adattabilità. Ad esempio, vi aiuta a verificare se un servizio che utilizzate ha divulgato i vostri dati e fornisce consigli utili inerenti ai servizi che utilizzate per davvero.

Inoltre, vi aiuta a creare password robuste e sicure con Kaspersky Password Manager e protegge il vostro traffico mediante una soluzione VPN.

Su Android vi aiuta a gestire le autorizzazioni delle applicazioni e a cancellare le applicazioni che non utilizzate. La versione a pagamento implica scenari di adattabilità ancora più ampi, ma l’idea generale rimane: Kaspersky Security Cloud vi aiuta a ottenere la sicurezza di cui avete bisogno, quando ne avete bisogno.

Cosa succede se sono già utente di Kaspersky Free?

Non preoccupatevi, il vostro Kaspersky Free continuerà a funzionare. Non sarà necessario modificare la soluzione di sicurezza né passare per forza a Kaspersky Security Cloud Free, anche se lo consigliamo vivamente. La licenza si rinnoverà automaticamente, è come se nulla fosse cambiato.

I nostri utenti sono estremamente importanti per noi ed è per questo che non abbiamo disattivato l’antivirus Kaspersky Free costringendovi a passare alla soluzione più recente. Tuttavia, se state già utilizzando Kaspersky Free, vi suggeriamo di provareKaspersky Security Cloud Free, anch’esso gratuito ma fornisce più funzioni e maggiore sicurezza per diversi tipi di dispositivi. Nel mondo moderno la sicurezza non è mai troppa!