Avete bisogno di un antivirus a pagamento per Android?

9 Ago 2018

Molti ritengono che i dispositivi Android non necessitino di una soluzione antivirus; al contrario, esistono innumerevoli tipi di malware per i sistemi operativi mobili e alcuni si possono trovare anche su store ufficiali come Google Play. In altre parole, i software antivirus possono tornare molto utili. E quindi, quale scegliere?

Quale antivirus scegliere per i dispositivi mobili?

Naturalmente consigliamo il nostro — Kaspersky Internet Security for Android. Non si tratta di una semplice soluzione antivirus, bensì di un vero e proprio meccanismo di difesa completo per dispositivi mobili che include una funzione antifurto, la possibilità di creare una black-list di numeri telefonici e molte altre funzionalità. Kaspersky Internet Security for Android è disponibile in due versioni: gratuita e a pagamento. Quali sono le differenze tra le due versioni? E di quale avete bisogno?

Cosa contiene la versione gratuita

In pratica la versione gratuita di Kaspersky Internet Security è composta da tre funzioni descritte di seguito. La prima è un motore antivirus – lo stesso della versione a pagamento.

La seconda è la funzione antifurto. Nel caso in cui si perda il telefono o venga rubato, la funzione permette al proprietario di inviare un comando per bloccare il dispositivo e riceverne i dati di localizzazione GPS, oltre alla possibilità di attivare un allarme sonoro (e se il telefono fosse semplicemente caduto dietro il divano?) oppure scattare una foto in segreto tramite la fotocamera frontale. Kaspersky Internet Security for Android può inoltre verificare se la carta SIM è stata sostituita; se così fosse, provvederà ad inviarvi le informazioni della nuova carta.

La terza funzione è rappresentata dalla possibilità di creare una black-list di numeri telefonici dai quali non desiderate ricevere chiamate o messaggi. Dovrete semplicemente inserire manualmente i numeri telefonici, che verranno memorizzati dal programma. Quest’ultimo inizierà a bloccare immediatamente le chiamate e i messaggi di testo provenienti dai numeri inseriti.

Funzionalità addizionali della versione a pagamento

La principale differenza tra la versione gratuita e quella a pagamento è la scansione automatica in tempo reale. Nella versione gratuita, la scansione dei malware deve essere attivata manualmente e l’applicazione vi ricorda solo di effettuare tale operazione di tanto in tanto. La versione a pagamento, al contrario, attiva la scansione in modo automatico. Ogni volta che scaricate un file, questo viene scansionato automaticamente, in modo che non dobbiate preoccuparvi di nulla.

La versione a pagamento Kaspersky Internet Security for Android dispone di una scansione antivirus in tempo reale

Oltre a ciò, la versione a pagamento di Kaspersky Internet Security for Android dispone di ulteriori funzionalità molto utili, quali la funzione App Lock che permette all’utente di proteggere l’accesso a specifiche Applicazioni grazie ad un PIN. Questa funzione è utile, per esempio, quando date il vostro tablet in mano ai bambini per giocare e volete evitare che possano cancellare inavvertitamente i vostri contatti o che inviino messaggi senza senso al vostro capo.

La versione a pagamento protegge inoltre il dispositivo da attacchi di phishing, verificando, ad esempio, l’autenticità dei messaggi provenienti dalla vostra banca. Gli scammer amano i conti correnti degli altri, pertanto non sottovalutate l’importanza di questa funzione.

La versione a pagamento include un’ulteriore funzionalità che vi protegge da siti web pericolosi, analizzando ogni pagina alla quale proverete ad accedere; se il modulo individua un sito considerato dannoso non vi permetterà di caricarlo.

Infine, la versione a pagamento vi permette di nascondere alcuni dei vostri contatti più importanti; nel caso in cui qualcuno riesca ad accedere al vostro telefono, non sarà in grado di visualizzarli nella rubrica e nella lista delle chiamate.

In generale, la versione a pagamento di Kaspersky Internet Security for Android presenta numerose funzionalità addizionali rispetto a quella gratuita.

L’upgrade della vostra versione gratuita e il passaggio a quella a pagamento sono molto semplici e possono essere effettuati all’interno dell’applicazione. Gli abbonamenti sono sia annuali che mensili. Nel caso in cui decidiate di non estendere l’abbonamento alla versione a pagamento, la protezione continuerà in modalità gratuita.

Quale versione scegliere?

Se non avete problemi ad effettuare la scansione manuale di ogni nuovo file scaricato, potete sicuramente risparmiare qualche euro e utilizzare la versione gratuita, che è altrettanto efficace per individuare i malware. L’unico inconveniente è che dovete ricordarvi di eseguire le scansioni.

Se, invece, volete semplicemente utilizzare i vostri dispositivi Android senza dovervi preoccupare di potenziali minacce, prendete in considerazione la versione a pagamento. In questo caso effettuerà la scansione dei malware automaticamente, proteggendovi inoltre da siti/messaggi di phishing.