Parental Control intelligente per bambini intelligenti

19 Giu 2019

I nostri figli ci superano in ogni aspetto: talento, fisico, energia e intelligenza. Tuttavia, a volte, ci superano con sempre più precocità. I bambini di oggi sembrano essere fin troppo intelligenti e veloci, e possono mettere nel sacco i propri genitori, sebbene in modo innocente (ma non senza un pizzico di astuzia). I bambini di quinta elementare già conoscono molto bene ciò che i genitori cercando di nascondere loro, sanno come aprire le porte chiuse e dove trovare la frutta proibita online.

Per impedire ai bambini curiosi per natura di avventurarsi “fuori dal sentiero” tracciato online, abbiamo creato applicazioni di parental control, come Kaspersky Safe Kids. In teoria, questi programmi limitano l’accesso ad app e siti web che, secondo i genitori, non sono adatti ai propri figli. In pratica, però, i bambini imparano rapidamente ad aggirare tali restrizioni o addirittura a sfruttarle a proprio vantaggio.

Se scoprite che vostro figlio ha bypassato il parental control, la reazione iniziale potrebbe essere di orgoglio travolgente: che cervello! In realtà, è chiaramente un problema e la soluzione non è poi così ovvia. Ma non temete: abbiamo aggiornato Kaspersky Safe Kids per contrastare tre problemi tipici che i genitori di bambini troppo esperti potrebbero trovarsi ad affrontare.

Tutta colpa di Wikipedia

Kaspersky Safe Kids ha sempre permesso di limitare l’accesso a siti web con determinati tipi di contenuti. È abbastanza comune da parte dei genitori desiderare che i loro figli non vedano foto o video per adulti, non leggano forum sulle armi o non ottengano informazioni su certi argomenti. Tuttavia, classificare tutti i siti web di Internet è praticamente impossibile. Ne nascono continuamente di nuovi e non c’è tempo sufficiente per assegnare loro delle categorie.

Per questo motivo i bambini più svegli sono sempre stati in grado di trovare ciò che volevano su alcuni siti “ambigui”, che non eravamo ancora riusciti ad aggiungere alle nostre liste. Da oggi, problema risolto. Abbiamo implementato la funzionalità “Blocca tutti i siti web” che, come suggerisce il nome stesso, blocca l’accesso a tutti i siti ad eccezione di quelli che i genitori aggiungono manualmente alla lista delle eccezioni. Così, ad esempio, Wikipedia, NASA.gov e altri strumenti potenzialmente utili potranno entrare in questa lista e l’accesso dei bambini a tutti gli altri siti verrà bloccato in modo sicuro.

L’opzione è disattivata di default. Se la si attiva tutti i siti, ad eccezione di quelli aggiunti alla white list, vengono effettivamente banditi, impedendo così ai bambini di visualizzarli. Attualmente, la funzionalità è disponibile solo per Windows, ma presto sarà disponibile anche sull’app Kaspersky Safe Kids per Android e iOS.

Come mantenere l’accesso alle vostre app preferite

“Mamma, ero a casa di Antonio! Sì, fino alle dieci di sera. No, non potevo chiamare o inviare messaggi. Hai bloccato tutte le app e mi hai detto di non chiamare perché avevi delle riunioni importanti. Così non ho chiamato”. Agli utenti di Kaspersky Safe Kids queste scuse possono sembrare familiari. L’app ha una funzionalità che consente di bloccare l’accesso a tutte le app tranne le chiamate: pratico ma, come si è scoperto, non è sufficiente.

Le app di messaggistica hanno invaso la nostra vita a tal punto che spesso è più facile usarle per mettersi in contatto con i propri figli invece di chiamarli, e per una serie di motivi. Di conseguenza, molti genitori hanno richiesto una funzionalità che consenta loro di creare una white list di app che vada oltre le chiamate. Abbiamo risposto a questa necessità e aggiunto tale funzionalità alla nuova versione di Kaspersky Safe Kids. Ora è possibile inserire nella white list le app utili e bloccare tutto il resto durante un certo periodo di tempo (ad esempio, dalle 8:00 alle 18:00, dal lunedì al venerdì). In altre parole, è possibile vietare i giochi in classe, ma in qualsiasi momento si potranno utilizzare dizionari elettronici o app di messaggistica per restare in contatto.

Questo video mostra come impostare la funzionalità:

Cancellare Kaspersky Safe Kids ora è più difficile

Forse il peggior grattacapo per i genitori di bambini intelligenti e perseveranti si presenta quando i bambini cercano di spegnere o eliminare Kaspersky Safe Kids, per utilizzare il dispositivo a proprio piacimento. Su un computer è più difficile riuscirci (e no, non abbiamo un video informativo che ve lo spieghi), ma su Android è relativamente semplice. Di fatto, questo è un problema comune a tutte le app di parental control, non solo la nostra: stranamente il sistema operativo Android consente di eliminarle senza troppe difficoltà.

Kaspersky Safe Kids utilizza determinate autorizzazioni per sovrascrivere l’interfaccia di sistema con la propria. Ciò è necessario, ad esempio, per bloccare l’accesso alle impostazioni, accesso che il bambino potrebbe utilizzare per disattivare le autorizzazioni di parental control, privando l’app di una buona metà delle sue funzionalità e disattivandola a tutti gli effetti.

Nonostante ciò, su alcuni dispositivi è stato possibile, facendo tap velocemente sullo schermo, entrare in queste impostazioni e sottrarre all’app i permessi necessari per il suo funzionamento. Pochissimi ci riescono al primo tentativo, ma come tutti sanno, i bambini possono essere incredibilmente tenaci quando si tratta di divieti da superare. Quindi, dopo tanti tentativi, qualcuno ci sarà riuscito sicuramente.

Ad ogni modo, dopo due tentativi di questo tipo, Kaspersky Safe Kids blocca temporaneamente il telefono per un minuto, impedendo al bambino di disabilitare il parental control.

I bambini sono spaventosamente bravi a trovare il modo di aggirare il parental control e condividono volentieri online le proprie scoperte con gli altri; per questa ragione, continuiamo a perfezionare la nostra app e a bloccare eventuali scappatoie, affinché ogni versione di Kaspersky Safe Kids sia più robusta della precedente. Per continuare su questa strada, vi consigliamo vivamente di abilitare gli aggiornamenti automatici per la versione Android dell’app, sia sul vostro telefono cellulare che sul dispositivo dei vostri figli.

Il nostro impegno per migliorare le nostre soluzioni di parental control è stato altamente apprezzato da esperti indipendenti. Lo scorso anno, Kaspersky Safe Kids ha ricevuto uno dei punteggi più alti nella classifica delle soluzioni di parental control di PCMag e il certificato “Approved” da due dei principali laboratori di testing: AV-Test e AV Comparatives. Va specificato che questi premi sono stati ottenuti dalla versione precedente del prodotto: naturalmente, la nuova versione è ancora migliore.