3 Lug 2017

Pensate che l’epidemia di ExPetr non vi riguardi? Ripensateci.

Malware

Gli ultimi report sui cyberattacchi globali hanno rivelato che molte delle vittime erano grandi aziende. Questo non vuol dire che gli utenti che utilizzano il PC da casa debbano stare tranquilli. I problemi delle grandi aziende ci riguardano personalmente (e non solo perché WannaCry o ExPetr, conosciuto anche come Petya e NotPetya) può infettare il vostro computer.

È facile dimenticarlo ma le grandi aziende si focalizzano principalmente sulla produzioni di beni e servizi da cui dipendiamo. Considerate i tipi di aziende che ci riguardano direttamente: i produttori di alimenti, i fornitori, i negozi, i trasporti (dai semafori ai siti web che ci vendono i biglietti aerei e anche il controllo del traffico aereo), le banche, etc.

Think the ExPetr epidemic doesn't concern you? Think again

Facciamo un esempio: una persona compra una tavoletta di cioccolato, ma al negozio non ce ne sono perché ExPetr ha criptato la fabbrica di cioccolato.

O magari la catena di negozi sta subendo un attacco da un virus. Non si può comprare nulla perché le casse non sono operative. Si formano lunghe file di persone che si lamentano e sperano che il problema si risolva presto.

O magari anche l’azienda che trasporta le tavolette di cioccolato in grandi container è vittima di ExPetr, causando problemi con la logistica in diversi porti e provocando la sospensione dell’invio di queste.

Adesso diciamo che una persona sia disperata e che decida di lasciare il paese alla ricerca di questo introvabile dolce (o solo per andare in vacanza). Ma i server dell’aeroporto sono stati criptati, quindi tutti i voli sono stati cancellati. Anche le agenzie di viaggi stanno avendo problemi; i problemi informatici li hanno obbligati a smettere di vendere i loro pacchetti vacanza.

A questo punto, alcuni vorranno affogare i loro dispiaceri ma…ops! Questa non è un’opzione: la vodka, come il cioccolato, è stata criptata due volte (prima in fabbrica poi al negozio).

La morale della favola è che anche se il vostro computer personale non ha subito attacchi (perché la maggior parte delle vittime sono aziendali o industriali), l’epidemia mondiale di NotPetya riguarda anche voi. Probabilmente oggi vorrete comprare la vostra tavoletta di cioccolato preferita nel negozio all’angolo, ma in realtà tutto può cambiare in un batter d’occhio dal momento che i prodotti vengono spediti da un produttore che non ha protetto i suoi sistemi dai virus.