Come impostare le opzioni di Privacy su VK.com

Scoprite insieme a noi come aumentare la privacy e sicurezza del vostro account VK!

Come parte integrante della nostra serie di post sulla privacy, oggi daremo uno sguardo a VKontakte (alias, VK.com), un noto social network russo, e vedremo come configurare le impostazioni di privacy.

I social network sono come un appetitoso dolcetto per gli imbroglioni e gli hacker, e VK.com non rappresenta di certo un’eccezione. I criminali si inventano continuamente nuovi modi per rubare le credenziali di login: dai comuni hackeraggi al phishing, a metodi più “esotici” come stabilire punti di connessione Wi-Fi dai quali poi rubare le vostre credenziali a cambio di un collegamento a Internet “gratis”.

Naturalmente, uno può cercare di ripristinare un account compromesso, bloccare lo spam e ignorare le richieste sospette inviate da amici che sembrano essere stati a loro volta vittima di un hackeraggio. Tuttavia, non è così facile come sembra.

Il miglior modo per proteggersi dai cybercriminali è configurare in maniera corretta la privacy del vostro account. L’interfaccia di VK è user-friendly e vedrete che sarà facile configurarla. Inoltre, con questo post, vi indicheremo su quali aspetti e passaggi vi dovrete soffermare maggiormente.

1. Iniziamo dunque dalla lista degli amici (list of friends). Se ne avete molti, almeno più di un centinaio, dovreste suddividerli in varie categorie. Questo dovrebbe aiutare sia voi che i vostri amici ad impostare il tipo di contenuti che ogni singola persona può visualizzare. Vi consigliamo di creare una lista separata per la musica e le persone del mondo dello spettacolo e dell’arte, le persone relazionate con il mondo del fitness, i negozi online e altri tipi di account commerciali. I Community Manager di queste pagine non dovrebbero sfogliare le foto dei vostri bambini e ragazzi, non è vero?

2. Aprite My Settings e cliccate su Privacy. Qui potete scegliere quali tipi di contenuti non saranno visibile in modo pubblico; in pratica, potete nascondere tutto, dai post e le foto, ai gruppi e gli appunti. Fate attenzione alle impostazioni di certe di liste di amici, che potete modificare e trovare nel menu a tendina. Ora capirete perché vi abbiamo detto di creare diverse categorie per tutti gli account commerciali!

I proprietari di queste pagine sono di solito i primi a inviare spam e a invitare gli utenti a unirsi ad altri gruppi. Cercando di promuovere beni e prodotti attraverso la lista dei vostri amici e in questo modo disturbare i vostri veri amici! È molto meglio restringere l’accesso alla lista dei vostri amici per tutte le persone che si trovano nella vostra lista commerciale.

3. Quando caricate foto su VK, potete aggiungere un tag con il luogo in cui la foto è stata scattata. Usando questi tag, i social network creeranno una mappa con i vostri viaggi. Vi raccomandiamo di restringere l’accesso alle suddette mappe, altrimenti potrebbero essere usate, per esempio, da ladri d’appartamento che studiano i social per vedere quando le loro vittime saranno in casa o no. Infatti, i ladri spesso monitorizzano i social network e le informazioni di localizzazione per scegliere il momento più adatto per entrare nelle case delle vittime.

4. Con l’aiuto di un link che trovate nell’appartato Privacy, potete controllare come le altre persone visualizzano il vostro profilo. Cliccando su questo link, avrete a disposizione un’altra opzione: controllare come una persona in particolare vede il vostro profilo. Per farlo dovrete inserire il nome di un amico o il link al suo profilo. Dateci un’occhiata, è davvero interessante!

5. La foto del vostro profilo è sempre pubblica. L’unico modo per fare in modo che un determinato utente non la veda è Potete farlo nell’appartato Blacklist.

6. Quando rifiutate una richiesta di amicizia, questa persona entra a far parte dei vostri follower e lui o lei sarà in grado di vedere tutti i vostri aggiornamenti pubblici. Lo stesso accade agli amici. Perciò se volete eliminare completamente qualcuno, la cosa migliore è aggiungerlo alla lista nera di amici, ovvero alla Blacklist

7. Date un’occhiata alle impostazioni nell’appartato Security e assicuratevi di attivare l’autenticazione in due fasi. Questa misura aumenterà notevolmente la sicurezza del vostro profilo.

8. VK tiene traccia del tempo, della localizzazione e dei dispositivi dai quali avete realizzato l’accesso al vostro account. Se siete entrati in uno dei vostri profili social collegandovi a Internet da un bar, o dal PC di un vostro amico, oppure se avete perso il vostro telefono sul quale è presente l’app di VK, usate la funzione “Chiudi tutte le sessioni”. Questa misura non permetterà a persone sconosciute di sbirciare tra i vostri messaggi o rubare il vostro account.

9. Gli utenti di VKontaket, possono attivare il protocollo di connessione sicura, sebbene in un modo un po’ particolare. Potete trovare questa opzione nell’appartato Security, ma sarà nascosta fino a quando non aprirete la pagina che utilizza la conessione sicura. Per questo è necessario introdurre il prefisso “https://” all’inizio dell’indirizzo VK e poi cliccare su “Enter”. Un’altra possibilità è cliccare sul seguente link: https://vk.com/settings?act=security

Dopodiché troverete le impostazioni di crittografia. Ora potete selezione l’opzione “utilizzare sempre una connessione sicura (HTTPS)” e cliccare su “salva”.

Vi consigliamo di attivare questa funzionalità specialmente se vi connettete spesso alle reti Wi-Fi gratuite dei bar, degli hotel o in altri luoghi pubblici.

Tenete sempre gli occhi ben aperti e non dimenticate questi accorgimenti sulla privacy. Ricordate: impostare in modo corretto il vostro account, proteggerà non solo voi, ma anche l’intera vostra lista di contatti.

 

Consigli