19 Lug 2017

La cybersicurezza diventa parte integrante dei managed service IT

Business

I Managed Service Provider (MSP) godono di una posizione unica nel mercato. Devono essere esperti IT in diversi ambiti, da quello hardware all’assistenza clienti, e devono sostenere il business dei proprio clienti in modo che possano offrire un servizio continuo e senza intoppi. Purtroppo, esistono vari fattori che mettono in pericolo questa continuità, fattori che a volte non possono essere controllati dai MSP.

Parliamo, ovviamente, delle minacce informatiche. Le infrastrutture possono essere protette in maniera adeguata, ma se il cliente non prende le dovute misure di sicurezza, tutti gli sforzi fatti potrebbero andare persi. Per questo è fondamentale, assieme a tutti gli altri servizi, fornire anche quello della sicurezza informatica.

Ciò non solo proteggerà i beni dei vostri clienti, ma farà anche in modo che gli stessi clienti approfittino al massimo di tutti gli altri servizi da voi offerti. Per questo la maggior parte delle aziende che forniscono i cosiddetti “managed service” (servizi gestiti) lavorano già anche nel campo della sicurezza informatica, in concreto il 92%, secondo quanto emerge dallo studio “MSP: Trends, challenges and the keys to success in managed security in 2017” (MSP: Trend, sfide e fattori di successo nella Managed Security del 2017).

Kaspersky Lab e Business Advantage hanno effettuato uno studio analizzando 569 MSP e VAR (Value-Added Reseller) che offrono servizi gestiti in 10 paesi diversi con lo scopo di capire qual è la chiave del loro successo e quali sfide si trovano ad affrontare in questo settore e in quello della sicurezza in particolare. Lo scopo dello studio era quello di definire i trend tecnologici e del business che i MSP devono cavalcare nel 2017 per rimanere sulla cresta dell’onda. Ecco cosa abbiamo scoperto.

Conclusioni principali:

  • L’espansione dei servizi di sicurezza potrebbe fortemente contribuire alla crescita del mercato dei MSP;
  • Le aziende sentono la necessità di migliorare dove pensano di essere più deboli (ad esempio ovviare alla mancanza di personale specializzato interno o risolvere il problema della poca consapevolezza da parte dei dipendenti su tematiche di sicurezza informatica). Ciò rappresenta una grande opportunità per i service provider, che possono aggiungere la cybersicurezza al portfolio di servizi offerti e colmare quindi queste lacune;
  • I MSP si stanno rendendo conto che la cybersicurezza forma ormai parte integrante dei servizi IT, per via della crescente complessità delle infrastrutture dei clienti, per la presenza di leggi sempre più severe e per l’uso ormai comune di servizi su cloud;
  • Per venire incontro alle esigenze dei propri client i MSP dovrebbero, tra le altre cose, automatizzare sempre di più certe operazioni, fornire maggiore flessibilità nel caso le necessità dei clienti cambino nel tempo, garantire un reporting continuo, assistenza rapida e sempre accessibile e, ovviamente, una protezione totale delle infrastrutture.

Per leggere il report completo, compilate il seguente formulario: