Come scegliere il miglior antivirus per il vostro smartphone Android

26 Feb 2019

Ho davvero bisogno di un antivirus per il mio smartphone? Circa cinque anni fa questa domanda avrebbe avuto il suo senso ma, con il costante aumento di attacchi malware degli ultimi anni, si tratta più che altro di una affermazione. Sì, è assolutamente necessario dotarsi di un antivirus per il proprio dispositivo Android.  La domanda da porsi invece è: come scegliere il miglior antivirus per gli smartphone Android?

Come scegliere un’app antivirus per tablet e smartphone Android

 

Al giorno d’oggi, le soluzioni di sicurezza per dispositivi mobili offrono numerose funzionalità, molte delle quali vanno oltre l’idea comune di un normale antivirus. In ogni caso, la componente antivirus continua a essere molto importante all’interno di qualsiasi prodotto di sicurezza Internet.

Come capire se abbiamo a che fare con un buon antivirus o meno? Si possono utilizzare diversi parametri per valutare le varie app antivirus per Android a disposizione; per fortuna, esistono i laboratori di test indipendenti che provano per noi queste soluzioni di sicurezza e conferiscono i rispettivi voti per ognuno di questi parametri. Prima di tutto, però, analizziamoli questi parametri.

Tasso di rilevamento delle minacce

Un antivirus deve individuare qualsiasi minaccia che provi a insinuarsi sul vostro smartphone; durante i test indipendenti, una buona app antivirus deve registrare un alto tasso di rilevamento, ovvero quando l’app individua e blocca quante più minacce possibili. Ad esempio, secondo il laboratorio indipendente AV-TEST, il nostro Kaspersky Internet Security for Android rileva in tempo reale il 99,9% dei malware Android e il 100% delle ultime minacce per Android scoperte nelle ultime quattro settimane. La media del settore è del 98%, il che vuol dire che Kaspersky Internet Security for Android ha un tasso di rilevamento davvero molto buono.

Falsi positivi

Un altro parametro riguarda i falsi positivi, ovvero quante volte il vostro antivirus rileva una minaccia che non esiste. Sempre secondo AV-TEST, Kaspersky Internet Security for Android ha registrato un solo falso positivo su 2.385 app non dannose di Google Play, e nessun falso positivo durante l’analisi di software legittimi provenienti da store di terze parti. Potete stare tranquilli, non riceverete falsi allarmi.

Usabilità

Il terzo parametro serve per misurare la velocità dell’antivirus, per capire se l’uso della soluzione di sicurezza mina le prestazioni del vostro dispositivo o se la batteria del dispositivo Android si esaurisce troppo rapidamente per colpa dell’antivirus. Nei test tutto ciò viene racchiuso nella categoria usabilità. Naturalmente, quanto più la soluzione di sicurezza sia veloce e leggera, meglio è: in teoria, quando sta accadendo qualcosa che minaccia la sicurezza del nostro dispositivo, un’app antivirus per Android non dovrebbe farsi praticamente notare.

Funzionalità

Come abbiamo accennato a inizio post, le soluzioni di sicurezza per Android comprendono anche altre caratteristiche che sono altrettanto importanti per scegliere la soluzione più adeguata per la sicurezza di un dispositivo Android. Ecco un elenco delle funzionalità che potreste trovare in una soluzione di sicurezza per dispositivi mobili (AV-TEST conferma):

  • Opzione antifurto – la possibilità di bloccare in remoto il dispositivo o cancellare i dati in caso di furto o smarrimento;
  • Blocco chiamate – per evitare che spammer e altri malintenzionati possano chiamare;
  • Filtro messaggi – come sopra, però riguarda i messaggi;
  • Navigazione sicura – plugin che evita il caricamento di pagine dannose sul browser;
  • Parental control – funzionalità che permette ai genitori di limitare il tempo trascorso dai propri figli utilizzando il dispositivo. Inoltre, blocca l’accesso a certe app e filtra i contenuti Internet a cui si può accedere dal dispositivo;
  • Backup dei dati – possibilità di creare una copia delle foto e di altri dati utili presenti sul dispositivo;
  • Cifratura dei dati – opzione che permette di cifrare i contenuti del dispositivo o di creare un tunnel VPN che protegga la connessione a Internet.

Kaspersky Internet Security for Android comprende diverse funzionalità quali opzione antifurto, blocco messaggi e chiamate e navigazione sicura; inoltre, troverete caratteristiche aggiuntive quali il modulo anti-phishing, che filtra i tentativi di phishing e la protezione della privacy, per evitare il tracking costante della vostra attività su Internet.

Alcune funzioni come parental control, backup e cifratura dei dati non sono presenti nel nostro Kaspersky Internet Security for Android perché abbiamo creato applicazioni separate per questi scopi. Ad esempio, Kaspersky Secure Connection vi offre un servizio VPN mentre Kaspersky Safe Kids rappresenta un sistema avanzato per il parental control, che comprende anche altre funzionalità uniche tutte da scoprire.

Per riassumere, il miglior antivirus per il vostro smartphone Android dovrebbe avere all’attivo il tasso di rilevamento minacce più alto, influire il meno possibile sulle prestazioni del telefono e della batteria e, infine, dovrebbe registrare il minor numero possibile di falsi positivi. Dove trovare tutti questi dati per confrontare facilmente le differenti soluzioni a disposizione, seguendo questi parametri? La risposta è semplice: i laboratori di test indipendenti pubblicano periodicamente queste informazioni sui loro siti e citiamo come esempi i test indipendenti di AV-TEST, AV Comparatives e PCMag. Considerando i dati di questi test e l’elenco delle funzionalità aggiuntive, potrete scegliere la soluzione antivirus che si adatta meglio al vostro smartphone Android.

Ultimo, ma non meno importante, le soluzioni antivirus hanno un loro costo ma esistono anche prodotti gratuiti per Android. Vediamo quali sono le differenze principali tra una soluzione gratuita e una a pagamento.

Ho davvero bisogno di un antivirus a pagamento per il mio smartphone Android o una versione gratuita è sufficiente?

Dipende dall’uso che fate dell’antivirus per il vostro dispositivo Android. Ad esempio, la differenza principale tra la versione gratuita e a pagamento di Kaspersky Internet Security for Android è che la versione a pagamento effettua automaticamente l’analisi del dispositivo, mentre nella versione gratuita l’operazione va avviata manualmente dall’utente.

Questo dettaglio cambia completamente l’uso della soluzione di sicurezza. Con la versione a pagamento, non dovete fare altro che installare l’app, ci penserà lei ad analizzare tutti i file sul telefono e i siti che visitate. Con la versione gratuita di Kaspersky Internet Security for Android, invece, dovrete avviare manualmente l’analisi ogniqualvolta installate una nuova app o scaricate un nuovo file. 

Se pensate che questo dettaglio non sia un problema, allora la versione gratuita potrebbe essere sufficiente e potete scaricare qui il nostro antivirus gratuito per Android. Se invece occuparvi di avviare ogni tanto l’analisi dei vostri dispositivi Android manualmente non fa per voi, allora meglio la versione a pagamento.

Se optate per la versione a pagamento del nostro antivirus per dispositivi mobili, non dovete fare altro che utilizzare lo stesso link che vi abbiamo proposto per la versione gratuita di Kaspersky Internet Security for Android e poi effettuare l’acquisto in-app.

Ricordate, al giorno d’oggi dotarsi di un’app antivirus per Android è assolutamente necessario, dipende da voi scegliere quale. Tutti i dispositivi Android hanno bisogno di protezione, nello stesso modo in cui ne ha bisogno un normale computer.