Budget per la sicurezza IT: risorse che porteranno acqua al vostro mulino

Ecco alcuni strumenti che vi aiuteranno a spiegare perché è assolutamente necessario adottare soluzioni di sicurezza adeguate.

Come mai le aziende permettono che i propri sistemi IT siano esposti alle minacce informatiche, facendo a meno di adottare soluzioni robuste? In questi venti anni nel mercato della sicurezza IT, i nostri esperti hanno partecipato a innumerevoli indagini su incidenti informatici e sono arrivati alla conclusione che spesso il problema nasce perché i professionisti IT e chi gestisce il business parlano lingue diverse.

I professionisti della sicurezza di oggi conoscono bene il panorama delle minacce e sanno anche quali misure di protezione vanno implementate assolutamente. Ma ciò non è sufficiente in quanto la decisione di dedicare un certo budget alla sicurezza informatica è presa da altre persone, che spesso hanno un punto di vista in qualche modo diverso su questo argomento e che, a volte, non vedono così ovvia la necessità di implementare soluzioni di sicurezza specifiche. Solo vogliono sapere quali sono le misure più adeguate ed evitare di spendere una fortuna. Per questo i professionisti della sicurezza hanno anche il compito di spiegare in modo oggettivo a chi prende certe decisioni perché la sicurezza IT è così importante.

Come convincere una persona che si preoccupa solo del bilancio? In questo caso potrebbe essere utile mostrare i rischi e i benefici facendosi aiutare da qualche elemento grafico che spieghi la situazione in cui si trovano altre aziende in tema di cybersicurezza. E il nostro kit essenziale di argomentazioni e cifre può davvero fare la differenza.

I numeri che contano

Per chi si occupa di affari le cifre continuano a essere l’argomentazione più convincente; per questo abbiamo condotto una ricerca di mercato con la collaborazione di B2B International per capire come si comportano aziende di varie dimensioni e paesi, le decisioni che prendono, i budget che investono in sicurezza IT e quali aspetti hanno per loro la priorità. Alcuni di questi dati possono costituire delle ottime argomentazioni nel momento in cui bisogna prendere decisioni circa i budget da destinare alla sicurezza informatica.

Prendiamo questo dato come esempio. Le aziende di grande portata si trovano spesso coinvolte in incidenti che riguardano i propri partner ed è in questi casi che hanno le maggiori perdite, in media circa 1,8 milioni di dollari. Oppure consideriamo queste altre cifre: nella top 3 delle perdite di piccole e medie imprese troviamo gli incidenti che riguardano le infrastrutture in remoto offerte da terze parti, con costi che oscillano dai 140 mila dollari per le piccole imprese agli 1,6 milioni di dollari per le grandi aziende.

Parlando in soldoni (per rimanere in tema), le perdite derivanti da incidenti che coinvolgono la sicurezza informatica stanno crescendo inesorabilmente. Lo scorso anno, le aziende più piccole hanno perso in media 86.500 dollari per ogni incidente, mentre quest’anno la cifra è salita a 87.800 dollari. La differenza è ancora più evidente per le grandi aziende: 861 mila dollari durante lo scorso anno contro i 992 mila dollari di quest’anno.

Già solo queste cifre sono in grado di catturare l’attenzione di chi prende certe decisioni. In ogni caso, nel report completo troverete tanti altri dati utili.

Un’immagine vale più di mille parole

Una rappresentazione grafica dello stato attuale della sicurezza informatica nel vostro settore e nella vostra regione può davvero far pendere l’ago della bilancia a vostro favore. Per questo abbiamo raccolto i dati più importanti per creare un tool specifico che abbiamo chiamato Kaspersky IT Security Calculator.

Il suo funzionamento è molto intuitivo. Basta selezionare la zona di appartenenza, il tipo di azienda, il numero di dipendenti e il budget approssimativo destinato alla sicurezza IT. Il nostro calculator vi mostrerà alcune slide (praticamente una presentazione già pronta) che vi aiuteranno a giustificare il budget che vorreste destinare. Riceverete anche alcuni consigli su come creare un sistema di sicurezza adatto a voi.

Nelle slide vedrete quali sono le minacce che le aziende del vostro settore affrontano più spesso, le soluzioni di sicurezza che impiegano e, soprattutto, il budget medio speso così come il budget massimo per il vostro settore. Si possono scaricare i dati in PDF o in formato immagine e incollarli in un report o in una presentazione, oppure potete condividerli velocemente via app di messaggistica o attraverso i social network.

Sul sito dedicato potete anche scaricare il report completo dal titolo “Sicurezza IT: solo una spesa o un investimento strategico?”

Consigli